Attualità
urbanistica

Riqualificazione fabbrica di Crespi, l'opposizione chiede di posticipare la ratifica dell'accordo da parte del Consiglio

L'opposizione vorrebbe prima organizzare un'assemblea pubblica

Riqualificazione fabbrica di Crespi, l'opposizione chiede di posticipare la ratifica dell'accordo da parte del Consiglio
Attualità Isola, 11 Ottobre 2022 ore 16:02

Spostare al 31 ottobre la discussione del punto all'ordine del giorno del Consiglio comunale di Capriate di venerdì sulla riqualificazione della fabbrica di Crespi. Lo chiede una mozione della minoranza.

Riqualificazione fabbrica

Nei giorni scorsi il leader dell'opposizione Carlo Arnoldi aveva espresso il suo disappunto per la convocazione del Consiglio comunale per venerdì 14 ottobre, contenente un punto all'ordine del giorno sull'accordo di programma sulla fabbrica di Crespi. Arnoldi aveva infatti spiegato di aver fatto richiesta, poco prima della convocazione, di uno spazio per tenere un'assemblea pubblica sullo stesso argomento. Incontro che si dovrebbe tenere il 28 ottobre.

"Praticamente sull'argomento non c'è stato contraddittorio - ha osservato Arnoldi - Ho quindi aspettato la spiegazione della maggioranza (che ha organizzato un'assemblea pubblica il 16 settembre, ndr) e i documenti e poi ho chiesto uno spazio per organizzare un incontro".

Arnoldi ha anche sottolineato come, attendere l'assemblea pubblica da lui organizzata, non creerebbe problemi all'iter istituzionale dell'accordo stesso.

"La firma di Regione Lombardia è arrivata il 3 ottobre - ha spiegato - Quindi ci sarebbero i tempi (30 giorni dalla firma della Regione), per tenere la nostra assemblea pubblica e andare in Consiglio il 31 ottobre. Faccio quindi appello anche agli esponenti della maggioranza perché il punto all'ordine del giorno del Consiglio del 14 sull'accordo di programma possa essere stralciato e trattato in una seduta il 31 ottobre".

Seguici sui nostri canali