Cambio di look

Riapre la farmacia comunale di Melzo completamente rinnovata: lavori per 140mila euro

Oggi, lunedì, dopo tre settimane di chiusura per lavori è ripartita l'attività del negozio di via Casanova.

Riapre la farmacia comunale di Melzo completamente rinnovata: lavori per 140mila euro
Attualità Melzese, 03 Maggio 2021 ore 11:00

Ha riaperto oggi, lunedì 3 maggio 2021, la Farmacia comunale di Melzo in via Casanova dopo tre settimane di chiusura per lavori di rinnovamento.

Restyling alla Farmacia comunale di Melzo

Un intervento da oltre 140mila euro che ha cambiato il volto alla struttura di proprietà dell'Azienda speciale Farmacie comunali, partecipata al 100% del Comune di Melzo che gestisce i punti vendita di via Mantova e via Casanova. Proprio quest'ultimo è stato interessato dagli interventi di sistemazione che hanno interessato il lato estetico, ma anche funzionale del negozio.

A cominciare dalla riorganizzazione degli spazi pensati per aggiungere una postazione in più a servizio della clientela, con maggior spazio per i prodotti in esposizione senza rinunciare al magazzino retrostante. Nell'intervento di riqualificazione è stato previsto anche uno spazio dedicato ai servizi a disposizione dei cittadini, come per esempio la misurazione della pressione o del colesterolo. Servizi che saranno intensificati già nel corso di quest'anno seguendo la precisa indicazione data alle farmacie dal Consiglio comunale.

A far crescere i costi, inoltre, la realizzazione di un nuovo sistema di areazione certificato per rispettare le disposizioni in materia di Covid-19.

Un investimento che dà valore

Per il primo giorno di attività della rinnovata farmacia era presente il presidente dell'Azienda speciale Renato Gariboldi accompagnato da Giorgio Lotto e dalla nuova direttrice generale che prenderà servizio a partire dall'1 giugno Giulia Ferrari.

I lavori sono stati ultimati al 90% ma abbiamo deciso di riaprire immediatamente per garantire il servizio di farmacia alla cittadinanza.

ha spiegato il presidente, che poi ha aggiunto

Negli ultimi anni sono stati investiti oltre 450mila euro per l'acquisto delle mura della farmacia comunale e per i lavori di riqualificazione. Una scelta che si è rivelata lungimirante visto che ci ha permesso di dare maggior valore all'Azienda speciale senza  bisogno di creare debiti. Inoltre i costi dell'investimento immobiliare si ripagano con il risparmio per l'affitto che prima dovevamo versare.

Si tratta di un primo step di interventi che interessano i negozi delle Farmacie comunali visto che in programma ci sono una serie di progetti studiati per garantire sempre maggiore qualità nel servizio e soprattutto per svolgere quel ruolo "sociale" che è stato chiesto a una partecipata comunale.