Attualità
Benessere e inclusione

Regione Lombardia rinnova il contributo per l'acquisto della parrucca per chi è in terapia oncologica

La misura prevede 250 euro per l'acquisto di una parrucca e 400 euro per le protesi tricologiche.

Regione Lombardia rinnova il contributo per l'acquisto della parrucca per chi è in terapia oncologica
Attualità 11 Ottobre 2022 ore 09:32

Una scelta che Regione Lombardia ha fatto con convinzione: finanziare nuovamente la misura di sostegno a chi si sta sottoponendo a terapia oncologia  per l'acquisto di una parrucca. Perché oltre alla malattia, bisogna tutelare il benessere, la qualità di vita e l'inclusione sociale di chi sta combattendo contro  il male.

Regione Lombardia finanzia il benessere

La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore a Famiglia  e alla Solidarietà sociale  Alessandra Locatelli, ha approvato ieri, lunedì 10 ottobre 2022,  il rifinanziamento della misura relativa alle azioni per la qualità della vita e l'inclusione sociale delle persone sottoposte a terapia oncologica. La misura prevede l'erogazione di un contributo massimo a persona di 250 euro per l'acquisto di una parrucca e, in questa prima fase, un contributo fino a 400 euro per le protesi tricologiche.

Per la realizzazione della misura, che complessivamente cuba un ulteriore stanziamento di 1,1 milioni di euro, sono coinvolte le diverse Aziende di Tutela della Salute (Ats)  cui è affidata la regia dell'iniziativa e gli enti del terzo settore che si occupano di fornire supporto e sostegno alle persone con patologie oncologiche.

Un sostegno a chi è in terapia oncologica

Con un ulteriore stanziamento di 1,1 milioni di euro  l'istituzione regionale rinnova e rafforza il suo impegno nel sostenere le persone che sono sottoposte a terapie oncologiche che possono causare alopecia mediante un contributo per l'acquisto della parrucca, quale ausilio che può concorrere a migliorare la qualità di vita e l'inclusione sociale. La novità di quest'anno riguarda l'estensione del contributo anche per l'acquisto di protesi tricologiche per le persone sottoposte a terapie oncologiche, chemioterapiche e radioterapiche, affette da alopecia in conseguenza di tali terapie.

ha spiegato l'assessore Locatelli

Riteniamo di fondamentale importanza  dare continuità, con convinzione, ad un'iniziativa che è un segnale di attenzione verso le persone che stanno lottando contro il cancro e per le quali spesso l'acquisto di una parrucca o di protesi tricologiche comporta un costo oneroso e non sostenibile.

ha aggiunto il governatore lombardo Attilio Fontana. 

Seguici sui nostri canali