Attualità
Buona notizia

Pozzuolo, venduta Cascina Bellaviti: in cambio arriva una nuova piazza

La storica corte nel cuore del paese era preda del degrado.

Pozzuolo, venduta Cascina Bellaviti: in cambio arriva una nuova piazza
Attualità Cassanese, 13 Gennaio 2022 ore 14:42

Cascina Bellaviti a Pozzuolo Martesana è una corte storica e sorge nel cuore del centro del paese. Da tempo è però in preda al degrado. Una parte almeno, l'altra è infatti diventata il nuovo centro anziani. Nei giorni scorsi però è arrivata una svolta si spera definitiva.

La vendita di Cascina Bellaviti regala a Pozzuolo una nuova piazza

Nelle scorse settimane l'Amministrazione comunale aveva annunciato la volontà di alienare ciò che resta di Cascina Bellaviti. Era quindi stato approntato dagli Uffici un bando, che aveva visto, all'atto della chiusura, arrivare un'offerta da parte di un operatore. C'è voluto un mese per formalizzare la cessione di quella che in molti conoscono anche con il nome di Cortile Lupi Caccia, ma ora è ufficiale: la storica corte è diventata proprietà privata.

L'operatore realizzerà, secondo quando trapelato, sia del residenziale sia dei nuovi uffici. Nel bando però la Giunta aveva messo una specifica: chi avrebbe acquistato Cascina Bellaviti avrebbe dovuto anche realizzare una nuova piazza per la cittadinanza. Così sarà: Pozzuolo avrà uno spazio che attende da tempo e il Cortile non sarà più in preda al degrado.

Eravamo fiduciosi che tutto si concludesse al meglio, considerati anche i numerosi bonus messi a disposizione per interventi di questo tipo - ha evidenziato l'assessore ai Lavori pubblici Giampaolo Olivari - E’ per noi un pensiero in meno, visto lo stato in cui la cascina versa. Non sarà un intervento semplice e non sarà facile trasformarla, visti i numerosi vincoli imposti dalla Sovrintendenza, ma è un passo avanti importante per Pozzuolo.

Oltre all'alienazione della Cascina, il Comune ha anche ceduto due terreni edificabili, incamerando circa 500mila euro. I fondi serviranno per la realizzazione dei nuovi loculi a Trecella e per realizzare i nuovi sportelli al piano terra del Municipio.