Attualità
Premio civico

Pioltello ha scelto i suoi benemeriti: premiato l'impegno sociale

Medaglie d'oro a Giovanni Moretti e Paola Guarducci. Attestato a Le Vele Onlus e riconoscimento per due cittadini speciali.

Pioltello ha scelto i suoi benemeriti: premiato l'impegno sociale
Attualità Martesana, 13 Dicembre 2021 ore 18:00

La città ha scelto i suoi cittadini benemeriti. Sabato 18 dicembre  2021 nella sala consiliare di Pioltello si terrà la consegna delle medaglie d'oro, massimo riconoscimento civico  tributato dall'Amministrazione comunale.

Pioltello ha scelto i suoi benemeriti

La sindaca Ivonne Cosciotti  e la Giunta comunale, valutate le proposte giunte dal territorio, hanno scelto di tributare  il massimo riconoscimento civico a due figure che hanno fatto tanto nel campo sociale.  A ricevere le medaglie di benemeriti saranno il dottor Giovanni Moretti, medico di medicina di generale di Pioltello, Paola Guarducci presidente dell'Avis tra il 2009 e il 2018 (scomparsa lo scorso luglio).  L'attestato invece andrà all'Associazione Le Vele Onlus.

Una targa di riconoscimento

La sindaca ha deciso anche di concedere un premio speciale a due ragazzi speciali, speciali per quanto hanno fatto per la comunità e per i cittadini di Seggiano e Pioltello Vecchia. Una targa di riconoscimento sarà consegnata al seggianese Italo Claudio, tuttofare della parrocchia e braccio destro del parroco don Andrea AndreisGianfranco Bossi, uomo sempre presente di Pioltello Vecchia.

"Premiati dei punti di riferimento"

«Quest'anno premiamo con le Medaglie d'onore due “simboli” importanti della città cui i nostri concittadini hanno guardato per anni con fiducia come punti di  riferimento per quello che hanno fatto e la testimonianza che hanno saputo lasciare con il loro
impegno sociale e civico

ha spiegato  la Sindaca

Consegneremo inoltre un Attestato di benemerenza a “Le Vele” di Rugacesio per lo straordinario lavoro svolto negli anni con i minori in situazioni di fragilità e sul tema della disabilità, che è centrale nelle nostre politiche, attraverso i progetti già esistenti e quello della casa per il “dopo di noi”, una grande iniziativa portata avanti con coraggio e visione. Se le benemerenze cittadine premiano la Pioltello migliore, siamo sicuramente di fronte a esempi positivi e importanti, di ispirazione per tutta la nostra comunità».

Seguici sui nostri canali