Attualità
Viabilità

Pessano, i panettoni abbattuti in via Kennedy non saranno ripristinati

I mezzi pesanti hanno pesantemente danneggiato l'incrocio con via Matteotti, che resterà però così com'è.

Pessano, i panettoni abbattuti in via Kennedy non saranno ripristinati
Attualità Martesana, 10 Giugno 2021 ore 16:59

Via Kennedy per Pessano è una ferita che fatica a rimarginarsi. Il peduncolo di connessione con la Provinciale è ancora chiuso e la sperimentazione del senso unico tra via Moro e via Matteotti non è andata come si sperava. Nei mesi scorsi era stata rimossa la nuova ciclabile, ma nonostante questo l'ultimo incrocio prima del sottopassaggio ha continuato a creare problemi.

Pessano: non c'è pace per via Kennedy

Dopo il ripristino del doppio senso, avvenuto poco più di un mese fa, erano stati installati nuovi paletti e due panettoni in granito all'angolo tra via Kennedy e via Matteotti. Una scelta per proteggere il camminamento e in generale un punto particolarmente battuto dal traffico pesante. Durante la fase sperimentale molti camion erano rimasti infatti incastrati e nel tentativo di liberarsi avevano danneggiato il marciapiede. La speranza era che con il ripristino delle due corsie e la rimozione della ciclopedonale non sarebbe più accaduto. Così non è stato.

Prima un camion, poi un trattore: ora resta com'è

Pochi giorni dopo il suo nuovo esordio un camion aveva abbattuto uno dei due panettoni in granito, spezzandolo a metà. Quest'ultimo era stato appoggiato poco più in là, ai margini del marciapiede. La pace è però durata poco: lunedì è successo di nuovo. Secondo le ricostruzioni questa volta la colpa è da imputare a un mezzo agricolo, sembra un trattore con rimorchio. Curvando su via Matteotti avrebbe colpito le barriere mandandole in pezzi. E' stato abbattuto anche il secondo panettone e i paletti intorno a esso. Nei giorni successi gli operai del Comune hanno rimosso ciò che rimaneva e ripulito la zona. Questa volta però nulla verrà ripristinato: l'angolo tra via Kennedy e via Matteotti resterà così com'è, senza più barriere.