Attualità
onorificenze

Padre Emilio Spinelli, il coro cittadino e gli Scout tra i benemeriti della città di Cernusco sul Naviglio

Rivelati i nomi di chi riceverà il Gelso d'oro. Tra loro anche il sacerdote missionario in Bangladesh scomparso ad agosto 2022

Padre Emilio Spinelli, il coro cittadino e gli Scout tra i benemeriti della città di Cernusco sul Naviglio
Attualità Martesana, 09 Marzo 2023 ore 12:53

Il padre missionario Emilio Spinelli, scomparso ad agosto 2022, l'ex segretario cittadino del Psi Silvio Mandelli (anch'egli venuto a mancare lo scorso anno), il farmacista Carlo Baboni, gli Scout Cngei, lo storico presidente dei Bufali Mattia Mitola, l'ex segretario cittadino dei Socialisti, scomparso lo scorso anno, Silvio Mandelli e il Coro polifonico della città di Cernusco. Sono questi i benemeriti che giovedì 16 marzo alle 21 alla Casa delle Arti di via De Gasperi riceveranno la benemerenza civica del Gelso d'oro della città di Cernusco sul Naviglio. La consegna delle onorificenze giunge quest'anno alla quindicesima edizione.

Ecco tutti i premi e le motivazioni

Il farmacista Baboni

Il primo Gelso d'Oro andrà al farmacista Carlo Baboni, che ha trascorso una vita nel negozio aperto dal padre in piazza Matteotti subito dopo la guerra. Lo scorso anno l'attività è passata di mano.

Questa la motivazione:

Perché è stato per tutta la sua vita e per tutta la sua carriera professionale un punto di riferimento, sostegno ed aiuto per molti cernuschesi, perché è stato un chiaro esempio per la città di Cernusco sul Naviglio, in prima linea anche durante la pandemia, perché ha sempre messo come priorità le esigenze dell'essere umano che a lui si rivolgeva.

Farmacia Babini Cernusco sul Naviglio
La premiazione per i 70 anni di negozio avvenuta nel 2015

I 50 anni di Scout

La sezione Scout Cngei Cernusco sul Naviglio compirà nel 2023 il mezzo secolo di vita. Il secondo Gelso d'oro va proprio a tale storico gruppo

Perché in questi 50 anni di costante attività, la sezione Scout Cngei di Cernusco sul Naviglio ha visto un susseguirsi di tanti adulti scout che hanno dedicato e dedicano tutt'ora la loro vita per la crescita di numerosissimi giovani; perché ha avuto la capacità di rapportarsi con altre realtà associative e con l'Amministrazione comunale; perché non hai mai smesso la costruzione e la realizzazione in rete di progetti comuni volti alla costante crescita della comunità.

cernusco sul naviglio scout cngei

Mattia Mitola

Il terzo premio andrà invece allo storico presidente della Pallacanestro Libertas Cernusco

Per avere con costanza e passione, nel corso di oltre 35 anni, lavorato assiduamente nel promuovere i valori più alti dello sport, per avere esaltato con il suo esempio i più genuini aspetti dello stare insieme divertendosi; per avere, attraverso l’associazionismo sportivo, acceso nella comunità sentimenti improntati alla lealtà, ai valori dell’inclusione, della fratellanza e della solidarietà.

mattia mitola pallacanestro cernusco sul naviglio

Coro Polifonico Città di Cernusco

Mezzo secolo di vita anche per il Coro Città di Cernusco

Perché per 50 anni ha accompagnato e animato la vita sociale e le manifestazioni pubbliche della nostra città, contribuendo allo sviluppo di un'immagine di una realtà attenta alle proposte culturali e artistiche; perché ha coinvolto con estrema competenza e professionalità generazioni di cernuschesi, contribuendo in maniera significativa all’arricchimento culturale di Cernusco sul Naviglio.

coro pèolifonico città di cernusco

Silvio Mandelli (alla memoria)

Il primo dei due Gelsi d'oro alla memoria andrà all'ex segretario cittadino del Partito socialista Silvio Mandelli, mancato ad agosto 2022.

Perché il dottor Silvio Mandelli con il suo  operato, oltre ad aver scritto pregevoli libri e tenuto corsi e conferenze, con la sua coerente militanza politica ed il suo impegno umano e sociale, ha onorato ed amato, per tutto l'arco della sua vita, la città di Cernusco sul Naviglio, contribuendo, nelle istituzioni come nella vita di ogni giorno, alla costruzione per la comunità cittadina di un futuro migliore e più consapevole.

Cernusco sul Naviglio silvio mandelli

Padre Emilio Spinelli (alla memoria)

L'altro va invece a padre Emilio Spinelli, anch'egli scomparso ad agosto dello scorso anno, che ha trascorso il suo mandato missionario in Bangladesh.

Per il suo impegno umano, religioso e spirituale; per aver dedicato la sua vita agli umili; per aver dato dignità e speranza agli ultimi; per aver dato a tutti un esempio di vita consacrata ai valori più alti e più nobili della nostra esistenza; per essere esistito e per esistere tuttora.

Ringraziamenti

Così il sindaco Ermanno Zacchetti:

Ringrazio come sempre chi ha presentato le candidature, e la Commissione consiliare che le ha discusse e valutate, scegliendo a chi consegnare il riconoscimento quest’anno per onorare quanto fatto per la nostra comunità.

Questa Cerimonia è un momento carico di significato per Cernusco sul Naviglio, l’occasione per ringraziare cittadini e associazioni che hanno deciso di mettere a disposizione le loro energie nel dare un contributo a rendere migliore la nostra città, una tradizione che si rinnova ogni anno da 15 anni.

Quest’anno, il riconoscimento andrà anche a due associazioni, in occasione di anniversari importanti, come i 50 anni da quando hanno iniziato ad operare in città, una cosa bella all’interno dei 15 anni del Gelso d’Oro e dei 100 anni della Fiera di San Giuseppe.

Seguici sui nostri canali