Turnazione piu' veloce

Orti comunali di Segrate, aperta la presentazione delle domande di assegnazione

Possono diventare ortisti i pensionati di 65 anni e oltre residenti a Segrate, disabili con sufficienti e comprovate capacità motorie, associazioni o enti del terzo settore operanti in città.

Orti comunali di Segrate, aperta la presentazione delle domande di assegnazione
Attualità Martesana, 23 Giugno 2021 ore 14:24

Chi vuole avere in concessione per sette anni uno degli appezzamenti che si trovano a Segrate può inviare la propria richiesta.

Orti a Segrate, i requisiti per avere un terreno da coltivare

I residenti di Segrate che vogliono diventare ortisti possono inviare la richiesta in Comune. Possono fare domanda per avere un appezzamento uomini e donne che appartengano a una delle seguenti categorie: età uguale o superiore a 65 anni, status di pensionato, persone disabili con sufficienti e comprovate capacità motorie. Inoltre, possono diventare assegnatari anche associazioni o enti del terzo settore operanti in città che prevedano progetti sociali dove la cura del verde diventa uno strumento educativo, aggregativo o culturale. A Segrate sono 100 gli orti comunali dati in gestione: 60 a Redecesio, 30 a Segrate centro e i nuovi 10 di Novegro, all'interno del parco di via Foscolo, che saranno assegnati a breve con il nuovo regolamento.

Il commento dell'assessore

Questa mattina, mercoledì 26 giugno 2021, l'assessore ai Servizi sociali Guido Bellatore e il presidente degli ortisti Claudio Costantino hanno visitato gli appezzamenti di via Milano. L'assessore ha illustrato le novità:

"Dopo diversi anni insieme al Consiglio comunale abbiamo rivisto il regolamento di assegnazione degli orti. La principale novità riguarda la durata della concessione che non è più a vita ma di sette anni eventualmente rinnovabile. Aumenta così la turnazione e si dà la possibilità a più persone di avere un orto e di attivare quei meccanismi di inclusione e di aggregazione sociale che stanno alla base di questo servizio. Tra zucchine, finocchi, insalate di tutti i tipi, pomodori, fagiolini, bellissime piante di ciliegie e fichi, si creano legami d'amicizia e si fa una costante attività fisica, salutare e indispensabile per stare bene".

Qui il nuovo regolamento e i moduli per presentare la domanda.

 

8 foto Sfoglia la gallery