Attualità
Ordinanza

Opere abusive nella chiesa evangelica

Il Comune di Cassano d'Adda ha intimato di sistemare le cose entro novanta giorni.

Opere abusive nella chiesa evangelica
Attualità Cassanese, 23 Febbraio 2022 ore 16:03

La comunità evangelica "Cristo la Soluzione", proprietaria del locale in via Trecella a Cassano d'Adda, avrà tre mesi di tempo per mettersi in regola.

Cassano d'Adda, ultimatum del Comune per le opere abusive in chiesa

Il Comune di Cassano d'Adda ha emanato un'ordinanza nei confronti dell'Associazione di promozione sociale Chiesa cristiana evangelica "Cristo la Soluzione". A seguito di un sopralluogo, infatti, sono emerse delle difformità edilizie tra lo stato autorizzato e quello rilevato. Redatto il verbale, la responsabile del settore Governo del territorio ha firmato il documento che intima il ripristino dei luoghi entro novanta giorni.

Il commento dell'assessore

Per la legge regionale 12 del 2005 i mutamenti di destinazione d’uso di immobili, anche non comportanti la realizzazione di opere edilizie, finalizzati alla creazione di luoghi di culto e destinati a centri sociali, sono assoggettati a permesso di costruire. Ma per le modifiche apportate dalla comunità non sono pervenute richieste in Comune.

"I proprietari dovranno dimostrare se ci sono i presupposti per sanare le opere realizzate - ha commentato l’assessore all’Urbanistica Deborah Bucca - Hanno tempo tre mesi e da parte degli uffici c’è la massima disponibilità. Ma se l’intervento non è stato eseguito a norma di legge, ovviamente, si seguirà la normativa prevista per questi casi".

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 19 febbraio 2022.

Seguici sui nostri canali