Attualità
Ecologia

Oltre un quintale di rifiuti raccolti a Cassina de' Pecchi

I volontari si sono messi all'opera ieri, sabato 9 aprile 2022.

Oltre un quintale di rifiuti raccolti a Cassina de' Pecchi
Attualità Martesana, 10 Aprile 2022 ore 10:08

I volontari a Cassina de' Pecchi hanno ripulito il parco e non solo.

Cassina de' Pecchi, raccolta di plastica e rifiuti

Ieri, sabato 9 aprile 2022, dalle 15 al parco d'Elancourt a Cassina de' Pecchi è andata in scena la raccolta plastic free supportata dall'assessorato all'Ambiente in collaborazione con il centro anziani Borsellino, la Pro Loco e il Piccolo teatro della Martesana.

"L’evento è perfettamente riuscito - ha detto l'organizzatore Armando Escalona - Erano presenti 35 volontari che hanno risposto all’appello della nostra Onlus. Sono stati raccolti 105 chilogrammi (75 di plastica e 30 di vetro). Il prossimo appuntamento si terrà a maggio per un altro evento questa volta in collaborazione con Cem,  con il quale abbiamo sottoscritto un protocollo di collaborazione in tutti i Comuni del Consorzio".

Chi è Plastic Free Odv Onlus

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata il 29 Luglio 2019 con lo scopo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità della plastica, in particolare quella monouso, che inquina e uccide.

"Il nostro obiettivo è liberare il pianeta dalle tonnellate di plastica che devastano i nostri mari, i nostri fiumi, i nostri ecosistemi e la nostra salute - hanno spiegato i referenti - Siamo indipendenti e apolitici, crediamo che l'impegno concreto delle persone, delle realtà imprenditoriali e delle istituzioni possa fare la differenza, giorno dopo giorno, per raggiungere il nostro obiettivo. Tutta la plastica creata fino ad oggi esiste ancora e i numeri diventano giorno dopo giorno sempre più preoccupanti. Impatta sull'ambiente, oltre 12 milioni di tonnellate di plastica ogni anno finiscono in natura. Impatta sugli animali, oltre 100mila mammiferi, un milione di uccelli marini e 40mila tartarughe marine muoiono ogni anno dopo aver ingerito plastica. Impatta sull'essere umano che ogni giorno ingerisce e respira nanoplastica. La sua continua produzione, soprattutto per il monouso, e il suo mancato riutilizzo figlio della utopica visione della riciclabilità totale di quanto prodotto, ci ha spinti ad essere concreti fin dal primo giorno: sfruttiamo la potenza dei social per le nostre campagne di sensibilizzazione, andiamo nelle scuole a parlare agli studenti che rappresentano il nostro futuro, stringiamo accordi di cooperazione con le istituzione per facilitare le attività sul territorio, sosteniamo centri di recupero tartarughe, ci rimbocchiamo le maniche e ci sporchiamo le mani sul campo, bonificando spiagge, argini, boschi, parchi".

plastic free Oltre un quintale di rifiuti raccolti a Cassina de' Pecchi
Foto 1 di 6
image-09-04-22-06-27-3
Foto 2 di 6
image-09-04-22-06-27
Foto 3 di 6
image-09-04-22-06-27_1
Foto 4 di 6
image-09-04-22-06-27-1
Foto 5 di 6
image-09-04-22-06-27-1_1
Foto 6 di 6
Seguici sui nostri canali