Attualità
Evento

Oltre 1.700 persone per la terza edizione della StraVaprio

La manifestazione era intitolata alla memoria di don Gianni Cerea

Oltre 1.700 persone per la terza edizione della StraVaprio
Attualità Trezzese, 21 Giugno 2022 ore 14:13

Domenica oltre 1.700 podisti si sono lanciati lungo i quattro tracciati lungo l'Adda predisposti dagli organizzatori dell'Avis di Vaprio e Pozzo.

StraVaprio

Sono stati oltre 1.700 i podisti che domenica si sono lanciati sui quattro percorsi previsti dall'Avis di Vaprio e Pozzo che ha organizzato la terza edizione della StraVaprio, la corsa non competitiva dedicata alla memoria di don Gianni Cerea, amatissimo parroco di Vaprio scomparso nel 2005 a soli 51 anni.  I percorsi, rispettivamente di 7, 14, 21 e 27 chilometri toccavano alcuni dei luoghi più interessanti della zona come il parco di Villa Castelbarco, aperto proprio per l'occasione, il santuario di Concesa, il Villaggio di Crespi, il Parco del Pignone, il Salecc, il Naviglio la diga, il drago Tarantasio i giardini e la Casa del custode delle acque e i luoghi di Leonardo da Vinci.

Valenza benefica

"Devo ringraziare tutti i volontari, le associazioni e gli sponsor - ha spiegato Carlo Galli uno degli organizzatori  della corsa con partenza e arrivo al campo sportrivo di viale Monte Grappa 34 - E' molto piaciuto il passaggio nel parco di Villa Castelbarco, così come è stato gradito il ghiacciolo, dato il gran caldo, che abbiamo distribuito all'arrivo a tutti i partecipanti. Abbiamo previsto anche di devolvere parte del ricavato in favore dei profughi ucraini".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter