Attualità
Il caso

Odori molesti e proteste dei residenti, il Comune fa spegnere... la friggitrice

Il Comune di Melzo ha emesso un'ordinanza ai danni di un esercente affinché provveda a sanare la situazione prima di poter tornare a preparare pietanze.

Odori molesti e proteste dei residenti, il Comune fa spegnere... la friggitrice
Attualità Melzese, 23 Agosto 2022 ore 12:15

Prima le proteste dei condòmini, poi un formale esposto ad Ats Città metropolitana, infine il provvedimento del responsabile del Settore gestione del territorio e delle attività economiche del Comune di Melzo che ha imposto lo spegnimento della friggitrice e della piastra per la carne alla griglia a un esercizio commerciale in zona Stelle. Tutta colpa degli odori molesti che avevano fatto infuriare i residenti.

Odori molesti e proteste

Già a febbraio era arrivata in Municipio la notifica di un esposto presentato dal condominio ai danni dell’attività di ristorazione che si trova in prossimità delle abitazioni. In particolare veniva contestata l’emissione di «odori molto intensi di friggitura e di carne alla brace». In seguito alle perizie effettuate dai tecnici e alla documentazione presentata dall’esercente, la responsabile di Settore ha firmato un’ordinanza il 16 agosto che impone la cessazione delle lavorazioni che producono i fastidiosi odori, in attesa di approntare tutte le migliorie necessarie al fine di ridurre tale problematica nel rispetto delle normative in materia e garantire la messa a norma di tutti gli impianti.

Niente fritti né carne alla brace in attesa della realizzazione degli interventi necessari a sanare la situazione, come per esempio il posizionamento di nuove cappe o una diversa areazione degli ambienti.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter