Attualità
Cernusco sul Naviglio

Nuovo campo da rugby, Giunta e Fir danno l'ok per candidare il progetto al bando Pnrr

Oggi la Giunta comunale ha approvato le linee di indirizzo da affidare agli uffici comunali per procedere con la candidatura.

Nuovo campo da rugby, Giunta e Fir danno l'ok per candidare il progetto al bando Pnrr
Attualità Martesana, 15 Aprile 2022 ore 18:08

Nuovo campo da rugby di via Buonarroti: via libera di Giunta e Federazione Italiana Rugby (FIR) per candidare il progetto di Cernusco sul Naviglio al bando Pnrr ‘Sport e inclusione sociale’ per aggiudicarsi i fondi necessari alla sua realizzazione.

Nuovo campo da rugby, Giunta e Fir danno l'ok per candidare il progetto al bando Pnrr

Con due atti distinti il Comune di Cernusco sul Naviglio e la Federazione Italiana Rugby hanno in questi giorni dato il via al percorso che permetterà agli uffici comunali di istruire le pratiche per partecipare al bando del Governo con l’obiettivo di aggiudicarsi i fondi messi a disposizione per nuove opere infrastrutturali legate allo sport e il cui avviso prevede fino a 4 milioni di euro da assegnare a singoli progetti co-finanziati dai Comuni. Requisito fondamentale: l’avvallo e il sostegno da parte della federazione sportiva della disciplina a cui fa riferimento l’impianto. Impegno che la Federazione Italiana di Rugby ha deciso di prendere scegliendo proprio il progetto presentato dal Comune di Cernusco sul Naviglio come quello più valevole in tutta Italia.

Il progetto

Ricevuto l’ok della Federazione, oggi la Giunta comunale ha quindi approvato le linee di indirizzo da affidare agli uffici comunali per procedere con la candidatura al bando Pnrr.

ll progetto nella sua forma completa, da realizzare negli spazi già individuati presso il Centro Sportivo di via Buonarroti, comprende una struttura senza barriere architettoniche e ad elevata efficienza energetica (Nzeb), comprensiva degli spogliatoi, di spazi magazzino e palestra, di una club house e di una terrazza-tribuna che permetterà il terzo tempo nel segno del fair-play tra gli spettatori già durante l’incontro; un campo sintetico omologato per gare ufficiali secondo le recenti nuove norme federali; un secondo campo in sintetico per gli allenamenti e per le gare dei più piccoli, con anche una valenza polivalente.

Partendo dal progetto già delineato negli scorsi mesi e finanziato per 1,5 milioni di euro con risorse proprie, il Comune completerà e migliorerà quindi il piano dei lavori previsti per concorrere all’aggiudicazione di circa 3,3 milioni di euro con fondi Pnrr.

IMG-20220415-WA0017
Foto 1 di 2
IMG-20220415-WA0016
Foto 2 di 2
Seguici sui nostri canali