Attualità
Servizi sociali

Nuovi genitori, istruzioni per l'uso. Melzo mette in rete i servizi per mamme e papà

Nasce "1.000: i primi mille giorni" un nuovo modo di sostenere la genitorialità

Nuovi genitori, istruzioni per l'uso. Melzo mette in rete i servizi per mamme e papà
Attualità Melzese, 24 Gennaio 2023 ore 17:05

Si chiama "1 000: i primi mille giorni". E' l'iniziativa messa in campo dal Comune di Melzo attraverso il Progetto Itinera per fornire ai neogenitori gli strumenti necessari per affrontare le difficoltà legate a una nuova vita in famiglia.

Sostegno alla genitorialità: opuscoli e un numero Whatsapp

L'iniziativa nasce un nuovo servizio a sostegno della genitorialità per la fascia 0-3 anni. C'è un numero Whatsapp dedicato (320-437.5996) per accompagnare le famiglie nei 5 passi del percorso riconoscendo due momenti clou: prima della nascita (quali visite? cosa preparare? quali documenti?) e dopo la nascita (quali visite? quali documenti? quali servizi?).

Un secondo strumento informativo sono degli opuscoli dedicati.

"Nella nostra città ci sono da tempo molti servizi dedicati alle famiglie. Ciò che mancava era un collegamento tra loro e una rete che li mettesse in comunicazione, per consentire anche un più facile passaggio per le famiglie da uno all'altro".

Così l'assessora alla partita Francesca Moratti.

La rete

L'obiettivo è rispondere ai bisogni espressi dalla popolazione, prima che diventino un problema. Per realizzare tale rete si è creato un gruppo di lavoro coordinato dalle Unità di Offerta Minori e Famiglia e dal Progetto Itinera del Settore Servizi alla Persona del Comune.

Vi hanno aderito il Cav (Centro di Aiuto alla Vita), la Fondazione Tuendelee, il consultorio familiare decanale "Fondazione Martini" di Melzo, il consultorio familiare Melzo dell'ASST Melegnano e Martesana.

Con grande soddisfazione proponiamo alla cittadinanza, in particolare alle neo-mamme, un servizio di prossimità durante uno dei periodi più delicati della vita: quando si diventa genitori. I primi 1000 giorni, dal concepimento ai primi due anni di vita del bambino, potranno cosi essere vissuti in modo più sereno, più "leggero", perché mamma e papà potranno sentirsi supportati da operatori competenti in diversi ambiti.

Un servizio che il Comune di Melzo potrà offrire grazie alla fondamentale collaborazione con enti e associazioni che da anni lavorano sul territorio attraverso la messa in rete di competenze in un'ottica di reale sinergia ed evitando inutili frammentazioni tra servizi.

Il punto di partenza è stato un Gruppo di lavoro che ha avviato nell'aprile 2022 una indagine dedicata alla fascia 0-6 finalizzata alla costruzione di un'offerta "per e con le famiglie" in grado di promuovere risposte innovative e flessibili, ripensare tempi e modalità dei servizi presenti sul territorio, rispondere con maggiore efficacia alle esigenze espresse dalla comunità.

Sono state coinvolte 87 famiglie, diversi soggetti dell'ambito sanitario (reparto Ostetricia, Ginecologia, Pediatria dell'Ospedale S. Maria delle Stelle; il consultorio familiare; il consultorio decanale; alcuni pediatri) e soggetti della comunità considerati strategici (nidi, quello comunale e quelli privati, il Cav,  la Caritas, Tuendelee.

Seguici sui nostri canali