Attualità
Dopo il raid

Nuove vetrate per la biblioteca di Vaprio, erano state spaccate a martellate

Il Comune ha sborsato 25mila euro per ripristinare le finestre

Nuove vetrate per la biblioteca di Vaprio, erano state spaccate a martellate
Trezzese Aggiornamento:

Dopo cinque mesi la biblioteca Alberto Pirovano di Vaprio potrà contare su nuove vetrate dopo che le finestre erano stati mandati in frantumi.

Il raid a febbraio

I nuovi infissi sostituiranno quelli che erano stati mandati in frantumi a febbraio quando una donna, armata di una mazza, aveva sistematicamente colpito tutti i vetri che era riuscita a raggiungere. Completamente indisturbata. Anzi, in un video che era circolato sui social subito dopo l’episodio, non solo nessuno aveva tentato, anche solo a parole, di dissuadere la donna, ma c’era stato anche chi l’aveva incitata a proseguire nella sua azione. Alla fine del raid era state oltre cento le finestre danneggiate i cui vetri sono in via di sostituzione in questi giorni con una spesa pari a 25mila, per il momento usciti dalle casse municipali.

Il Comune anticipa i soldi

Abbiamo fatto una richiesta all’assicurazione. Al momento, però, sarà il Comune ad anticipare la cifra necessaria all’intervento.

ha spiegato il vicesindaco Paolo Margutti

Il blitz contro la biblioteca, a suo tempo, aveva mandato Margutti su tutte le furie, proprio per il fatto che, non solo nessuno aveva fatto nulla per fermare la donna che stava frantumando le vetrate, ma era stata anche incitata a proseguire. Nelle settimane successive all’episodio i vetri frantumati erano stati ingentiliti grazie a un’iniziativa della biblioteca e della scuola, con i ragazzi che frequentano la struttura che erano stati invitati a realizzare dei fiori con cui ornare le finestre.

Seguici sui nostri canali