Attualità
Scuola

Nuova scuola elementare di via Bologna: la prima campanella nel 2023

I bambini della Primaria di Melzo cominceranno l'anno scolastico ancora nel plesso di via Mascagni in coabitazione con gli studenti delle medie.

Nuova scuola elementare di via Bologna: la prima campanella nel 2023
Attualità Melzese, 06 Settembre 2022 ore 14:34

Era prevista per oggi la comunicazione congiunta tra il Comune di Melzo e l'Istituto comprensivo Mascagni che avrebbe ufficializzato la scelta per l'avvio dell'anno scolastico nella scuola elementare Saint Exupery. E come era immaginabile, si p il nuovo anno parte come si era concluso il vecchio, in coabitazione con i ragazzi della media nel plesso di via Mascagni.

Nuova scuola di via Bologna campanella rimandata

La decisione è stata presa ieri, lunedì 5 settembre 2022, di comune accordo tra l'Ufficio scolastico di Melzo, l'assessore all'Istruzione Sara Cannizzo e la dirigente del Comprensivo Laura Pecorini. A pesare sulla scelta lo stato di avanzamento dei lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico del plesso di via Bologna. Allo stato attuale, infatti, il cantiere non si può ancora considerare concluso: restano da ultimare i lavori di sistemazione della mensa scolastica, mancano gli arredi che hanno avuto un ritardo rispetto al cronoprogramma e si attendono ancora i nuovi dispositivi elettronici (Lim e display Led) che andranno ad arricchire il comparto tecnologico della scuola che potrà contare anche su un nuovo laboratorio di informatica ancora in fase di allestimento. Di conseguenza non c'erano le condizioni ideali per far partire le lezioni in via Bologna a settembre e si è scelto di rimandare la prima campanella al 2023.

C'è la data del trasferimento

Gent.me Famiglie In questi giorni verrà smantellata l’area di cantiere intorno alla scuola Saint Exupery e potremo così cominciare a vedere, finalmente, il frutto del lavoro fatto. La struttura nella sua complessità è pronta.

Durante i mesi estivi sono emerse, tuttavia, alcune situazioni contingenti (il completamento della mensa, l'installazione dei monitor interattivi e la fornitura degli arredi) che richiedono tempi di gestione più distesi. Per garantire a tutti, alunni/e e personale scolastico, di godere a pieno della nuova scuola in tutte le sue funzioni, si è convenuto circa l’opportunità di permanere nel plesso Mascagni per il tempo necessario al completamento degli ambienti.

Quanto premesso ci fa presupporre che potremo cominciare l’attività didattica nel plesso rinnovato, con l’inizio del 2023.

Leggendo la lettera diffusa alle famiglie 'è già un segnale forte di quelle che sono le intenzioni di Amministrazione e dirigenza dell'istituto: procedere con il trasferimento entro le vacanze invernali, in modo tale che per i primi giorni del gennaio 2023 i bambini possano riprendere le lezioni nel nuovo "vecchio" plesso di via Bologna.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter