Menu
Cerca
No alla violenza

#nonchiuderegliocchi al via la Maratona virtuale a sostegno della Rete Viola

Parte l'iniziativa promossa dalla Rete antiviolenza che comprende 28 Comuni dell'Adda Martesana.

#nonchiuderegliocchi al via la Maratona virtuale a sostegno della Rete Viola
Attualità Martesana, 23 Aprile 2021 ore 13:54

Si apre con oggi la Maratona virtuale promossa dalla Rete antiviolenza dell’Adda Martesana Viola, un’iniziativa volta a sensibilizzare la popolazione sul tema della violenza di genere e del rispetto delle donne.

Cos’è la Rete antiviolenza Viola

La Rete antiviolenza Adda Martesana Viola (acronimo di Valorizzare le interazioni per operare come laboratorio antiviolenza) nasce nel 2017 per promuovere azioni condivise di contrasto ed emersione del fenomeno della violenza domestica nei confronti delle donne.

Un progetto in grado di coinvolgere i quattro Distretti sociali dell’area omogenea – Melzo (Cassano, Inzago, Liscate, Melzo. Pozzuolo, Settala, Truccazzano e Vignate), Cernusco (Bellinzago, Bussero, Cambiago, Carugate, Cassina, Cernusco, Gorgonzola, Gessate e Pessano), Pioltello (Vimodrone, Segrate, Pioltello e Rodano) e Trezzo (Grezzago, Pozzo, Trezzano Rosa, Trezzo, Unione Basiano – Masate e Vaprio) – soggetti istituzionali come Forze dell’ordine e agenzie sanitarie, ma anche 43 soggetti del territorio tra associazioni, cooperative sociali e sindacati.

La Maratona virtuale #nonchiuderegliocchi

Non potendo organizzare una manifestazione in presenza a sostegno del progetto, si è deciso di puntare su una Maratona virtuale ossia un percorso a distanza che permetterà di mettere in connessione la Rete con il territorio.

Fulcro dell’iniziativa la pagina web sulla piattaforma reteldono.it «nonchiuderegliocchi-reteantiviolenza» che permetterà di far conoscere la realtà di Viola e raccogliere donazioni a sostengo delle varie attività. L’invito simbolico è di percorrere una porzione della maratona virtuale, lasciando un segno della propria partecipazione nel contrastare la violenza di genere.

Facendo una donazione economica, certo, ma anche condividendo una foto o un pensiero sui social network utilizzando l’hashtag #nonchiuderegliocchi.

Sindaci e assessori testimoni della Rete

I primi a metterci la faccia per sostenere la campagna di promozione della Rete Viola e la raccolta fondi insita nella Maratona virtuale sono stati i sindaci e gli assessori dei Comuni che fanno parte della rete.

Tutti i video sono stati diffusi sui canali social e istituzionali dei Comuni e sono disponibili  alla seguente playlist:

Anche la Gazzetta a sostegno del progetto

Una Maratona virtuale che ha come obiettivo primario far conoscere la Rete e diffondere la cultura del rispetto verso la donna. Proprio per questo motivo il Gruppo editoriale Neetwek non poteva non sostenere l’iniziativa.

Il primo network di informazione del territorio ha deciso di supportare la Rete Viola diventando media partner dell’iniziativa e mettendo a disposizione gratuitamente i nostri canali web (sito www.primalamartesana.it) e le pagine degli storici periodici La Gazzetta della Martesana e La Gazzetta dell’Adda.

A partire da domani, sabato 24 aprile 2021, sulle pagine del giornale sarà presente un speciale dedicato alla Rete Viola, al Centro antiviolenza e alla Maratona virtuale. Per tutto il prossimo mese, inoltre, ogni settimana sarà realizzato un servizio di approfondimento dedicato proprio alle tematiche connesse con la violenza di genere. Un modo per ribadire la nostra scelta di

NON CHIUDERE GLI OCCHI