Il caso

Non hai frequentato il catechismo? Niente oratorio estivo

Molti genitori di Segrate sono arrabbiati per quella che definiscono una "discriminazione". E c'è anche chi pensa di coinvolgere la Curia.

Non hai frequentato il catechismo? Niente oratorio estivo
Attualità Martesana, 12 Giugno 2021 ore 18:19

Figli esclusi dal Grest a Segrate solo perché non hanno partecipato al catechismo. I genitori sono imbufaliti per quella che ritengono una discriminazione, ma il parroco non ha ancora risposto in merito ai criteri scelti per le iscrizioni.

A Segrate bimbi esclusi dal Grest

Diversi genitori di Segrate che frequentano le parrocchie dei quartieri Lavanderie e Redecesio sono furiosi per la decisione del parroco di non consentire l'iscrizione ai figli che non hanno partecipato al catechismo. Questa la risposta arrivata dalla segreteria:

"Purtroppo in base alla forza educativa che possediamo, non riusciamo a garantire tutte le norme Covid come da protocollo e quindi non possiamo accogliere la richiesta di adesione all'oratorio estivo per i bambini che non seguono il cammino del catechismo".

Ma c'è chi afferma che questa esclusione non è realmente motivata dato che alcuni papà e mamme hanno dato la loro disponibilità per aiutare nella gestione delle attività.

Nessuna risposta dal parroco, si pensa di coinvolgere la Curia

Qualcuno ha cercato di iscrivere i figli già a maggio 2021 e dopo la risposta della segreteria ha chiesto un incontro al parroco don Roberto De Stefani, ma non è riuscito a parlarci e pensa di coinvolgere la Curia.  Ad aggravare la situazione l'accorpamento degli oratori di Lavanderie e Redecesio nel primo sito, mentre l'ultimo resterà chiuso:

"La comunità era pronta a trovare dei modi per collaborare e per aiutare nella gestione delle attività, ma le nostre proposte non sono state accolte.  Stanno togliendo ai nostri ragazzi l’unico punto di incontro che ci offre il quartiere. Oltre al danno la beffa:  l'oratorio di Redecesio resterà chiuso perché il personale sarà concentrato a Lavanderie, e gli esclusi non potranno neanche consolarsi tirando due calci là. Dulcis in fundo rimane il non aver frequentato il catechismo come principale causa di esclusione".

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 12 giugno 2021.