Attualità
Consiglio

Mozione M5s contro il caro-bollette approvata a Brugherio, il centrodestra vota contro

Soddisfazione del capogruppo pentastellato Christian Canzi. Il consigliere regionale Marco Fumagalli: "Evidentemente alla Lega non interessano i problemi dei cittadini".

Mozione M5s contro il caro-bollette approvata a Brugherio, il centrodestra vota contro
Attualità Brugherio, 31 Ottobre 2022 ore 12:14

Mozione M5s contro il caro-bollette approvata a Brugherio, il centrodestra vota contro. Soddisfazione del capogruppo pentastellato Christian Canzi. Il consigliere regionale Marco Fumagalli: "Evidentemente alla Lega non interessano i problemi dei cittadini".

Brugherio, via libera alla mozione sul caro-bollette coi voti del centrosinistra

Una mozione contro il caro-bollette, presentata dal Movimento 5 Stelle, è stata approvata venerdì 28 ottobre 2022 dal Consiglio comunale di Brugherio. Soddisfazione del proponente, il consigliere Cristian Canzi, che chiedeva il coinvolgimento del prefetto con tavoli di confronto tra distributori di energia e consumatori per evitare i distacchi per morosità, l’intervento di Arera per le verifiche contrattuali sugli abusi contrattuali e le maxi tariffe applicate, oltre all’attuazione delle Legge regionale sul Garante dei servizi pubblici e del relativo osservatorio che la Regione da venti anni deve attuare. La mozione è stata approvata con i soli voti della maggioranza di centrosinistra e con quelli contrari di tutto il centrodestra.

L'affondo del consigliere regionale pentastellato Fumagalli

"Evidentemente alla Lega non interessano i problemi dei cittadini, perché troppo concentrati sugli appalti per realizzare Pedemontana - ha dichiarato il consigliere regionale brugherese Marco Fumagalli, promotore dell’iniziativa in tutti i Comuni – L'esito del voto è indicativo delle priorità del Governo Meloni: aumentare l'uso del contante e dimenticarsi dei cittadini che le bollette non le possono pagare perché hanno le tasche vuote. Purtroppo ci aspettano tempi difficili, ma la destra pensa solo alle poltrone da dare a Moratti o a Fontana e non ad attuare leggi che potrebbero aiutare i cittadini".

Seguici sui nostri canali