Attualità
Ricordo

Melzo ha omaggiato il suo libraio più amato di sempre

Una serata al cinema Arcadia in ricordo di Giuseppe Colangelo, un instancabile divulgatore di cultura appassionato e legato alla propria terra.

Melzo ha omaggiato il suo libraio più amato di sempre
Attualità Melzese, 19 Novembre 2022 ore 15:35

Ieri, venerdì 19 novembre 2022, è stata una serata speciale presso il cinema Arcadia di Melzo. Un momento in omaggio al libraio più appassionato di film e cultura che Melzo abbia conosciuto, Giuseppe Colangelo, strappato prematuramente ai suoi cari da un malore a 67 anni.

Omaggio a Giuseppe Colangelo all'Arcadia di Melzo

Ieri sera amici, parenti e anche solo conoscenti, per un totale di quasi duecento persone, si sono stretti intorno a Francesca Porro e Anita Colangelo, rispettivamente moglie e figlia di Giuseppe Colangelo, scrittore e cultore del cinema, ma soprattutto amato libraio presso il multisala melzese. Persone da tutta Italia erano legate all'uomo che ha lasciato un segno profondo per la passione con cui ha scritto libri, saggi e articoli.

Momenti di festa

Dopo un momento informale e allegro di rinfresco poco lontano dall'ingresso del cinema, gli ospiti si sono ritrovati in una sala a parlare della vita di Giuseppe, di ciò che ha lasciato in eredità. Tra i relatori anche i registi di due piccoli cortometraggi, Domenico Ciruzzi, padre di "Sbraineff", che racconta la natura e i paesaggi di Stigliano che Colangelo tanto amava, e in cui ha vissuto anni tra i più belli della propria vita, e poi Dino Ferruzzi, che ha realizzato "E' solo un sogno", un video montato per l'occasione in cui l'autore (amico d'infanzia di Giuseppe) ha raccolto foto, filmati e storie dalla vita del compianto libraio, ripercorrendone la dedizione.

"Giuseppe si è sempre occupato di saggistica e cinema - ha raccontato la moglie - Ha collaborato da sempre col cinema centrale di Fumagalli, e dal '98 ha lavorato qui in libreria. Era impossibile non conoscerlo".

Seguici sui nostri canali