Cronaca

Manifestazione a Bussero contro la vasca di laminazione del Molgora

Il progetto è giudicato come troppo impattante e lontano dagli interessi dei busseresi.

Manifestazione a Bussero contro la vasca di laminazione del Molgora
Attualità Martesana, 12 Giugno 2021 ore 18:07

Il progetto per la realizzazione di una vasca di laminazione per contenere le piene del torrente Molgora non piace a tutti. E oggi, sabato 12 giugno 2021, a Bussero c'è chi è sceso in piazza per manifestare la sua contrarietà.

Vasca di laminazione del Molgora, c'è chi dice "no"

Una manifestazione e in futuro un comitato per dire "no" alla vasca di laminazione per il torrente Molgora. Oggi a Bussero si è svolta una manifestazione nei pressi di Villa Radaelli per parlare di un progetto che potrebbe impattare in maniera importante sul paese. Si tratterebbe infatti di uno scavo da 45 ettari e di un investimento complessivo da parte di Regione Lombardia che oscilla tra i 30 e i 50 milioni di euro. La realizzazione della vasca di laminazione porterebbe alla nascita di una "collina" di circa venticinque metri alle spalle di via Pertini e all'eliminazione di molti terreni agricoli. Queste sono due delle criticità evidenziate da chi si dice contrario al progetto.

"Il progetto stravolgerà il paese"

Probus, lista di minoranza consigliare, è in prima linea in questa battaglia.

Non siamo contrari a un progetto che protegga il territorio dalle piene, nel 1996 ne era stato presentato per esempio uno molto meno impattante - ha sottolineato la capogruppo Angela Costa - Siamo invece contro un progetto che stravolgerà il nostro paese

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Stefano Barlassina del Fai, che era però presente come singolo cittadino.

Non nascondiamoci dietro un dito - ha evidenziato - L'interesse per un'opera così impattante non è per proteggere noi, ma va cercato più a Sud. La colline invece è lì solo perché costerebbe troppo movimentare così tanta terra. Dobbiamo fare fronte comune per evitare di subire. Non potremo evitare l'opera, ma almeno i suoi effetti più deleteri.

Contestualmente alla manifestazione, gli organizzatori hanno iniziato una raccolta firme di cittadini interessati a far nascere un comitato "No vasca di laminazione".

3 foto Sfoglia la gallery