Ciclismo e religione

L'Arcivescovo Delpini in visita al museo della Colnago

Negli scorsi mesi aveva acquistato una bicicletta da passeggio dall'azienda.

L'Arcivescovo Delpini in visita al museo della Colnago
Attualità Martesana, 10 Giugno 2021 ore 17:02

L'arcivescovo della diocesi di Milano, Mario Delpini, ha visitato questa mattina il museo dell'azienda Colnago di Cambiago.

La visita e la passione per la bicicletta

Dopo aver acquistato una bici da passeggio negli scorsi mesi, l'Arcivescovo ha voluto anche visitare il museo storico dell'azienda produttrice di biciclette.

"La bici l'ho sempre utilizzata sin da bambino, sempre come mezzo di trasporto - ha affermato Delpini - Non ho mai fatto gare. In famiglia avevamo mio nonno Enrico che si cimentava nelle competizioni e una volta ricordo che vinse una medaglia. Leggevo i racconti di Dino Buzzati sui ciclisti eroici, mi piacevano, mi commuovevo e mi entusiasmavo al tempo stesso. Ho sempre letto di ciclismo ma non l'ho mai guardato alla TV".

Una visita gradita

L'Arcivescovo ha potuto ammirare tutte le grandi biciclette prodotte e quelle usate dai grandi campioni del passato e del presente. Insieme a lui c'era don Mario Antonelli, Vicario episcopale e collaboratore dell'Arcivescovo. Antonelli, ciclista amatore, ama molto pedalare lungo le strade della Brianza. Alla fine della visita Delpini ha anche lasciato sul libro delle firme del museo un suo pensiero a ricordo della visita.

4 foto Sfoglia la gallery