Attualità
Il progetto

L'ampliamento della zona industriale "regala" un parco da 30mila metri quadrati

Via libera della Giunta di Carugate alle opere di urbanizzazione: tra queste c'è un ampio "polmone verde" a nord della città.

L'ampliamento della zona industriale "regala" un parco da 30mila metri quadrati
Attualità Martesana, 26 Marzo 2022 ore 09:21

L'ampliamento della zona industriale "regala" un parco da 30mila metri quadrati. Via libera della Giunta di Carugate alle opere di urbanizzazione: tra queste c'è un ampio "polmone verde" a nord della città.

Più capannoni (e più verde)

Un nuovo grande "polmone verde" su un’area prima interessata dalla presenza di serre e utilizzata a scopo agricolo intensivo, realizzato dagli operatori privati nell’ambito dell’ampliamento della zona industriale ai confini con Agrate Brianza, lungo la Sp 121, inserito nel Pgt voluto dalla prima Amministrazione Maggioni e compensato dall’eliminazione della capacità edificatoria di un terreno di pari volume a sud di Carugate. Martedì 22 marzo 2022 la Giunta ha approvato il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione a scomputo legate all’ambito di trasformazione 24, quest’ultimo passato al vaglio dell’Esecutivo a novembre.

Non solo il parco

Via delle Industrie verrà prolungata verso est: sarà a doppio senso, con una rotatoria finale che permetterà l’inversione di marcia, con una pista ciclopedonale che collega l’area a via San Filippo Neri. A ciò si aggiungerà il parco pubblico da 24.465 metri quadrati, a forma di L e a cui si potrà accedere da tre ingressi: quello principale a sud-est, uno a ovest (in prossimità di via Neri) e un terzo a lato dei capannoni, così da connettere l’ampio parcheggio esistente a nord dell’area verde. Quest’ultima sarà attraversata da due percorsi dedicati a bici e pedoni, con al centro una zona di sosta e relax con panchine e una fontanella. Grazie alla cessione all’Amministrazione di due altri terreni, la superficie complessiva della zona piantumata toccherà quota 30mila metri quadrati.

La soddisfazione del sindaco Luca Maggioni

"Siamo veramente soddisfatti, grazie a questo intervento consegneremo alla cittadinanza un grande polmone verde, che sorgerà in un'area prima utilizzata a scopo agricolo intensivo e che costituirà elemento di netta separazione e mitigazione di fabbricati industriali - ha spiegato il sindaco Luca Maggioni - Inoltre formerà un interessante corridoio ecologico, collegando spazi a verde situati in porzioni del paese ora non connesse. Un bel progetto e una bella novità per vivere meglio e di più la nostra città. Da ricordare che tale operazione è a costo zero per il territorio, dal momento che l’ampliamento dell’area industriale viene compensato dall’eliminazione della possibilità edificatrice in un’altra area di pari volume. Inoltre la cittadinanza ci guadagna un grande polmone verde di quasi 30mila metri quadrati, con percorsi pedonali, aree di sosta e soprattutto tanta vegetazione".

Il servizio nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 26 marzo 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter