Attualità
Il voto alle medie

L'affresco crollato nella storica Villa fa traslocare le sezioni elettorali

Nei giorni scorsi si è staccata una parte di un affresco di Villa Daccò e l'edificio è stato chiuso al pubblico.

L'affresco crollato nella storica Villa fa traslocare le sezioni elettorali
Attualità Cassanese, 15 Settembre 2022 ore 16:55

Domenica 25 settembre gli elettori di Gessate non voteranno, come ormai consueto, nella storica Villa Daccò. La Giunta ha deciso di trasferite le sezioni elettorali nella scuola media.

Il 25 settembre i gessatesi voteranno alle medie

La scelta dell'Amministrazione comunale di spostare le sezioni elettorali è stata determinata dall’impossibilità di utilizzare lo storico edificio. Il 29 agosto, infatti, una consistente porzione di un affresco che adorna la Sala Matrimoni di Villa Daccò, si è staccata ed è caduta al suolo. Nei giorni scorsi è stata quindi emessa un’ordinanza di chiusura al pubblico dello storico edificio, fino a quando non sarà constata la piena agibilità dei locali.

Già effettuate le prime verifiche

Subito dopo il crollo di parte del dipinto l’Amministrazione comunale aveva fatto eseguire delle verifiche,  inoltre aveva anche contattato la Sovrintendenza, che dovrà fornire le indicazioni su come procedere per il restauro dell’affresco. Dai primi accertamenti effettuati, il sindaco Lucia Mantegazza aveva potuto trarre motivo di sollievo, dal momento che non sarebbero stati evidenziati problemi di tipo strutturale. Oltre a costringere la Giunta a trasferire le sezioni elettorali, il crollo dell’affresco e la successiva chiusura di Villa Daccò, comporterà anche dei disagi per le associazioni che abitualmente utilizzano l’edificio. Per ospitarle, sarà infatti necessario trovare altri locali comunali disponibili.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter