Attualità
Lutto

La Croce Bianca di Cernusco sul Naviglio piange uno dei suoi fondatori

Si è spento a 88 anni Carlo Mondonico. Fece parte del gruppo che nel 1963 diede vita all'associazione di assistenza e soccorso.

La Croce Bianca di Cernusco sul Naviglio piange uno dei suoi fondatori
Attualità Martesana, 19 Novembre 2022 ore 16:27

Era stato uno dei fondatori della Croce Bianca di Cernusco sul Naviglio. Commozione in città per la scomparsa di Carlo Mondonico, classe 1934, tra coloro che sessant'anni fa diedero vita a un'esperienza di generosità e servizio.

Fondatore della Croce Bianca

La sezione cittadina dei volontari del soccorso fu aperta in oratorio Sacer nel 1963 sulla spinta del parroco e di un gruppo di giovani e adulti coraggiosi. E Mondonico era uno di loro.

"Da quel momento non ha mai fatto mancare i suo contributo fino a tre anni fa - ha raccontato il presidente Massimo Finazzi - Non era solo la memoria storica del gruppo, ma era anche quello che ne incarnava lo spirito originario e contribuiva a trasmetterlo ai nuovi arrivati. Ci ha sempre dato una grossa mano".

Da qualche tempo era ricoverato per motivi di salute in una struttura residenziale. Ex impiegato di banca, pochi mesi fa era rimasto vedovo e a consolarlo c'erano le sue due figlie.

Il cordoglio della sezione

"La nostra sezione si stringe al dolore dei famigliari di Carlo Mondonico, uno dei padri fondatori della nostra sezione - si legge nel post della croce - Ciao Carletto,

Ricorderemo la tua cravatta sonora di Natale, che ci tenevi sempre a far suonare quando qualcuno varcava la porta della nostra sede, con la tua cassetta, che chiedevi di far partire per ascoltare la musica e che non spegnevi nemmeno quando suonava il telefono del centralino o ci chiamavano per un intervento.

Ci ricorderemo quando portavi le caramelle in sede, ed eri tutto contento per averle “prese in prestito” da qualche banca e quando ci venivi a trovare con la tua bicicletta.

Piccoli gesti che rimarranno per sempre nei nostri ricordi. Riposa in pace"

I funerali

Le esequie sono programmate per lunedì alle 14.30 nella chiesa prepositurale di Santa Maria Assunta in via Marcelline.

Seguici sui nostri canali