Attualità
Viaggio

La bandiera della pace di Segrate sventola al confine tra Ucraina e Romania

Sono in fase di consegna generi di prima necessità per la popolazione stremata dalla guerra.

La bandiera della pace di Segrate sventola al confine tra Ucraina e Romania
Attualità Martesana, 06 Marzo 2022 ore 13:36

La squadra impegnata nella prima missione di consegna di generi di sopravvivenza raccolti a Segrate sta scaricando nella zona bianca medicinali, vestiti e cibo che andranno a scaldare e rifocillare la popolazione ucraina.

Da Segrate al confine con l'Ucraina per portare aiuti

Un’altra parte dei beni raccolti a Segrate sono stati consegnati a due associazioni che sono impegnate nella prima accoglienza dei rifugiati, Adra international e Fundația Tabita.

"Un piccolo ma significativo gesto di pace che scalda il cuore in questa immane tragedia umanitaria - ha commentato il sindaco Paolo Micheli - Ora stiamo prendendo contatti con associazioni umanitarie del posto per eventuali altre spedizioni. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. Segrate c'è e ci sarà sempre. Viva la pace".

Tanti i generi raccolti

Ieri i volontari si trovavano in Romania, diretti al confine con l'Ucraina a cui sono arrivati oggi, domenica 6 marzo 2022. Nunzio Brognoli, coordinatore della Protezione civile di Segrate, ha guidato il primo convoglio di camion e furgoni partito venerdì 4 marzo 2022 carico di farmaci e di generi di prima necessità raccolti a Cascina Commenda, grazie a una straordinaria catena di solidarietà. Sono stati portati indumenti, cibo, acqua, latte, medicinali, pannolini e prodotti per l'igiene personale.

"Ringrazio di cuore le associazioni di genitori delle nostre scuole, la direzione e il personale di Segrate servizi, Teatro Cascina Commenda per l'ospitalità e i volontari della Protezione civile e di Anc Carabinieri, gli Alpini e tutti coloro che per tre giorni hanno inscatolato, scocciato e stoccato gli scatoloni - ha concluso Micheli - Ringrazio tutte i cittadini che hanno contribuito con un gesto di solidarietà che aiuterà centinaia di persone. Speriamo che la guerra finisca al più presto. Noi, nel nostro piccolo, stiamo facendo il possibile per alleviare sofferenze e riportare la pace".

La bandiera della pace di Segrate sventola al confine tra Ucraina e Romania
Foto 1 di 3
275362195_348776527259650_4214367882288974009_n
Foto 2 di 3
275363215_348776557259647_7325222327372965963_n
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali