Attualità
Negli ultimi giorni

"Invasione" dei no vax nell'Adda Martesana con cartelloni e volantini

L'affissione a Grezzago sulla Provinciale che porta a Trezzo è risultata abusiva e sarà rimossa.

"Invasione" dei no vax nell'Adda Martesana con cartelloni e volantini
Attualità Trezzese, 23 Dicembre 2021 ore 08:05

Massiccia campagna di comunicazione da parte dei no vax a Grezzago: i cittadini hanno trovato volantini espliciti nelle proprie cassette delle lettere e sul Provinciale è comparso un manifesto che li richiama.

Grezzago "invasa" dai no vax

Sta facendo parecchio discutere il manifesto gigante affisso a Grezzago lungo la Provinciale che porta a Trezzo sull'Adda.

"Ci stanno mettendo uno contro l’altro... Sorella contro fratello! Spegni la tv e accendi il cervello", è il testo.

Il messaggio è riconducibile ai no vax dato che è riportato su volantini messi nelle caselle della posta dei grezzaghesi con riferimenti espliciti:

"Ci hanno detto che al 70% della popolazione vaccinata eravamo salvi, siamo a più dell’85 - si legge nel testo - Tra poco saremo obbligati a farci la terza dose, poi la quarta, la quinta e così via. Io non ci credo più, e tu? La nostra libertà l’hanno già presa, svegliamoci".

Manifesto abusivo

Il cartellone gigante non è passato inosservato e l'Amministrazione era già pronta a farlo rimuovere.

"E' abusivo, ma i tecnici comunali non hanno la possibilità di intervenire, così è stata contattata una ditta", hanno fatto sapere da Palazzo.