Attualità
Visita a sorpresa

Insulti ai disabili: anche la ministra Locatelli a Segrate a sostegno dei Ragazzi di Robin

Il membro del Governo ha voluto personalmente esprimere il proprio sostegno ai ragazzi vittime degli insulti e dell'odio di un vandalo.

Attualità Martesana, 18 Novembre 2022 ore 23:31

Anche il ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli non è rimasta insensibile a quanto successo a Segrate. Così oggi, venerdì 18 novembre 2022, ha fatto visita ai Ragazzi di Robin per portare la propria solidarietà e ribadire l'impegno contro ogni discriminazione e a vantaggio delle persone speciali che si impegnano per l proprie comunità.

La ministra Locatelli a Segrate

Una visita davvero speciale per i ragazzi del sodalizio segratese. La ministra ha infatti voluto conoscere di persona i membri dell'associazione che è finita nel mirino di un gruppo di vandali.. Casus Belli le scritte oscene apparse sul murale che gli stessi disabili avevano realizzato pochi mesi prima. Fiori e frasi di speranza che avevano coperto insulti e frasi becere che prima comparivano sul muro lungo la strada pubblica. Qualcuno ha pensato  di poter scalfire la loro gioia attraverso la violenza verbale, ma così non è stato. Anzi, il gesto non ha fatto altro che scatenare la risposta della comunità - non solo segratese - che si è schierata compatta al fianco dei Ragazzi di Robin.

Una visita a sostegno dei Ragazzi di Robin

La ministra Locatelli, originaria di Como e nominata al Governo dalla premier Giorgia Meloni in quota Lega, è stata accompagnata a Segrate da diversi politici locali, tra cui il consigliere regionale del Carroccio Riccardo Paese.  Presenti le Forze dell'ordine, con Carabinieri e Polizia Locale che hanno presenziato nel Centroparco nel rispetto dei protocolli e per garantire l'incolumità della ministra. Che  in realtà è stata investita, ma dall'amore e dalla gioia dei Ragazzi di Robin.

E lei non si è certo tirata indietro, ascoltando le parole dei giovani e sottolineando l'atto vigliacco che è stato compiuto ai loro danni. Non solo, ha anche partecipato ai festeggiamenti per il compleanno di Vanni Odera, uno dei massimi esponenti del Freestyle Motocross al mondo nonché ideatore del progetto di Mototerapia, nato nel 2009,  e dedicato ai bambini e ai ragazzi con gravi patologie, disabili e autistici

"Ora dateci una sede"

Tra i tanti siparietti simpatici, anche quello che ha visto suo malgrado protagonista il sindaco Paolo Micheli, anche lui presente all'incontro. Uno dei membri dei Ragazzi di Robin, infatti, durante l'incontro ne ha approfittato per chiedere alla ministra, ma soprattutto al primo cittadino, di trovare una sede per l'associazione. Risate e un po' di imbarazzo di fronte all'ingenuità e alla trasparenza di questi ragazzi, in grado di strappare un sorriso a chiunque si confronta con loro.

WhatsApp Image 2022-11-18 at 14.15.27
Foto 1 di 4
WhatsApp Image 2022-11-18 at 14.15.23
Foto 2 di 4
WhatsApp Image 2022-11-18 at 14.15.06
Foto 3 di 4
WhatsApp Image 2022-11-18 at 14.15.22
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali