Attualità
sciopero

Indetto lo sciopero generale, attesi disagi per i pendolari della Lombardia

Niente treni per 24 ore, dalle 21 di giovedì 1 dicembre fino alla sera del venerdì: rimangono solo le corse nelle fasce di garanzia.

Indetto lo sciopero generale, attesi disagi per i pendolari della Lombardia
Attualità 30 Novembre 2022 ore 16:28

E' stato indetto per questo venerdì lo sciopero generale di tutte le categorie, pubbliche e private, impiegate nel traffico ferroviario. Niente treni dalle 21 di giovedì 1 dicembre 2022 fino alle 21 del giorno dopo, venerdì. Sono attese pesanti ripercussioni sui pendolari lombardi.

Indetto lo sciopero generale

I lavoratori incroceranno le braccia dalle 21 di giovedì 1 dicembre 2022 alle 21 del giorno successivo, venerdì 2. Giovedì arriveranno al capolinea i treni che partiranno prima delle 21 e che giungeranno a destinazione entro le 22.

Nella giornata di venerdì, invece, saranno garantite alcune corse all'interno delle fasce di garanzia, con partenza prevista tra le 6 e le 9 al mattino e tra le 18 e le 21 alla sera. Per maggiori informazioni, bisogna fare riferimento alle indicazioni riportate dal sito di Trenord.

Sulle linee dell’infrastruttura Ferrovienord lo sciopero proseguirà fino alla mezzanotte di venerdì. Questo potrà causare ripercussioni sui collegamenti regionali e suburbani che raggiungono Milano Bovisa e Milano Cadorna grazie alle linee S3 e S4, oltre alle corse provenienti da Canzo/Asso, Novara Nord, Como Lago, Varese/Laveno, Camnago e dalla linea Brescia-Iseo-Edolo. Inoltre, saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1), Stabio e Malpensa Aeroporto.

Le informazioni in tempo reale sulla circolazione saranno disponibili sulle pagine di ogni linea del sito Trenord e sull’App. Si invitano i passeggeri a prestare attenzione ad annunci sonori e monitor di stazione.

Seguici sui nostri canali