Attualità
Consigli utili

Incontro sulle truffe agli anziani

L'appuntamento è all'oratorio Cristo Risorto di Cassano d'Adda lunedì 24 ottobre 2022 alle 16.

Incontro sulle truffe agli anziani
Attualità Cassanese, 20 Ottobre 2022 ore 18:59

Le truffe agli anziani sono tra i reati più esecrabili che si possono commettere. Le vittime, infatti, vengono colpite anche a livello psicologico e si colpevolizzano di essere cadute nel tranello. Per questo a Cassano d'Adda il capitano della locale stazione fornirà utili consigli durante un incontro pubblico.

Cassano d'Adda, un incontro sulle truffe agli anziani

Il Comando dei Carabinieri di Cassano d'Adda ha organizzato un incontro pubblico sulle truffe agli anziani, per fornire elementi utili a individuarle e sapere come comportarsi nel caso. Sarà il capitano Valter Demateis a parlare ai partecipanti lunedì 24 ottobre 2022, alle 16, nel salone dell'oratorio Cristo Risorto di Cassano.

Diversi gli aspetti che saranno approfonditi: dal tipo di truffe più utilizzate dai malviventi a ciò a cui prestare attenzione, dagli utili consigli per evitare di cadere nei raggiri a come comportarsi nel caso in cui ci si accorga di essere stati truffati. Non tutti, infatti, sporgono denuncia alla Forze dell'ordine per timore di essere giudicati degli sprovveduti o per non farlo sapere ai familiari.

Purtroppo anche nell'Adda Martesana sono andati a segno diversi colpi, spesso puntando sulla preoccupazione per lo stato di salute dei propri cari. I malviventi, ad esempio, chiedono soldi o preziosi affermando di dover pagare le cure a un parente malato, a volte spacciandosi per medici.

Gli scenari sono molti e diversi, dai finti tecnici delle utenze (gas, acqua, elettricità) che chiedono di entrare per effettuare dei controlli in casa alla consegna di pacchi con oggetti che avrebbero ordinato figli o nipoti.

L'obiettivo è sempre carpire la fiducia della vittima per convincerla e farsi consegnare contanti o gioielli.

Gli anziani sono una categoria sensibile perché spesso sono soli in casa.

Tra i consigli base ci sono sempre quelli di chiamare il 112 in caso di dubbi e di non far entrare nessuno nella propria abitazione.

Seguici sui nostri canali