Attualità
Fino a settembre

In Lombardia pernottamenti gratuiti nei rifugi per gli under 16: ecco come richiedere i voucher

Sarà possibile scegliere fino a fine settembre tra i rifugi indicati sul sito www.cailombardia.org.

Attualità 05 Luglio 2022 ore 17:10

Una nuova iniziativa per incentivare il turismo in montagna, per scoprire le bellezze naturalistiche del territorio montano lombardo, ma anche tradizioni e cultura. Una iniziativa dedicata alle famiglie e promossa da Club Alpino Italiano, Assorifugi Lombardia e patrocinata e finanziata dal Consiglio regionale della Lombardia, che permetterà alle famiglie con figli fino a 16 anni di farli pernottare gratuitamente in uno dei quasi 100 rifugi alpini lombardi aderenti all'iniziativa.

Il Presidente del CAI Lombardia Emilio Aldeghi illustra il progetto

In Lombardia pernottamenti gratuiti nei rifugi per gli under 16

Il progetto punta a incentivare la frequentazione di sentieri, rifugi e malghe da parte di famiglie con bambini e giovani. Sarà possibile scegliere fino a fine settembre tra i rifugi indicati sul sito www.cailombardia.org, ricevendo un voucher gratuito per due notti e trattamento di mezza pensione con colazione e cena. La gratuità per il servizio di mezza pensione per i giovani under 16 potrà essere fruita abbinata al trattamento di mezza pensione del familiare, dei familiari o parenti di primo grado maggiorenni che accompagnano il giovane.

Prima cerca il rifugio poi richiedi il voucher al Cai

Le famiglie che vogliono partecipare a questo progetto, dopo aver verificato la disponibilità telefonando direttamente al rifugio prescelto, dovranno iscriversi e comunicare la prenotazione attraverso il sito del CAI Lombardia. Il richiedente riceverà un voucher via mail, con la conferma dei dati trasmessi, da stampare e consegnare firmato al gestore del rifugio prescelto.

Questa mattina la presentazione

L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Pirelli dal Presidente del CAI Lombardia Emilio Aldeghi: con lui, nelle vesti di testimonial, l’alpinista Alberto Pirovano, già presidente del CAI di Lecco e del Gruppo Ragni di Lecco.  All’inizio della conferenza stampa, un minuto di silenzio ha commemorato le vittime della Marmolada.

Di seguito alcuni scatti della conferenza stampa:

3 foto Sfoglia la gallery

Un doppio obiettivo

“Quest’anno abbiamo deciso di sostenere un nuovo progetto per portare le famiglie in montagna con il coinvolgimento di un centinaio di rifugi lombardi delle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco e Sondrio, confidando di regalare emozioni nuove ed esperienze importanti, in questo caso, possiamo ben dirlo, a fil di cielo -sottolinea il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi-. Con questa iniziativa vogliamo avvicinare sempre di più i giovani e le famiglie alla montagna facendo loro apprezzare e riscoprire la cultura montana, ma al tempo stesso vogliamo anche offrire un piccolo sostegno a chi in montagna vive e lavora ogni giorno come i rifugisti e i malghesi”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter