Attualità
Manifestazione

Il valore del dono ha guidato il torneo in memoria di Francesco Obinu, morto a 14 anni

La società sportiva Pierino Ghezzi e l'Aido di Cassano d'Adda hanno organizzato una due giorni di calcio per i più piccoli.

Il valore del dono ha guidato il torneo in memoria di Francesco Obinu, morto a 14 anni
Attualità Cassanese, 10 Maggio 2022 ore 18:02

Sei squadre sul campo sintetico dell’oratorio dell’Annunciazione di Cassano d'Adda si sono sfidate durante in torneo benefico.

Cassano d'Adda, il memorial Obinu all'insegna del dono

Sabato 7 maggio 2022 e domenica 8 la categoria Primi calci 2014 di sei squadre è scesa in campo per l’undicesima edizione del memoriale Francesco Obinu, dedicato al 14enne che nel 2010 aveva perso la vita a seguito dell’esplosione di un ordigno rudimentale costruito con due amici.

Due formazioni della Ghezzi, una di Pozzuolo, una di Trezzo, l'Acos Treviglio e quella che ha vinto, il Cernusco calcio, hanno partecipato alla manifestazione organizzata dalla società sportiva Pierino Ghezzi e l'Aido, a cui verrà devoluto l'incasso delle due giornate.

A consegnare le coppe è stata la mamma di Francesco, Giusy (anche a nome del marito, nonché presidente dell'Aido cassanese, attualmente ricoverato in ospedale). La donna ha ricordato come la donazione degli organi del figlio abbia salvato sedici vite, mentre don Sandro Cappelletti ha sottolineato la correttezza dei piccoli sul campo da gioco affermando che sono stati tutti vincitori.

 "Grazie alla Pierino Ghezzi che da sempre sostiene e supporta la nostra associazione - hanno detto i rappresentanti dell’Aido - La solidarietà e il valore del dono sono il messaggio più importante che riusciremo a trasmettere alle nuove generazioni".

23 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter