Attualità
NATALE

Il tradizionale Presepe vivente ha animato Cascina Casale a Cassina

Ventiquattresima edizione per l'immancabile appuntamento, al termine della rappresentazione la sindaca ha consegnato anche la benemerenza civica dell'Apedora.

Il tradizionale Presepe vivente ha animato Cascina Casale a Cassina
Attualità Cassanese, 19 Dicembre 2022 ore 09:45

Cambio di cornice quest'anno per il tradizionale Presepe vivente di Cassina de'Pecchi.

Cascina Casale si trasforma in Betlemme

Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 1 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 2 di 26
9Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 3 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 4 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 5 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 6 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 7 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 8 di 26
3Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 9 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 10 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 11 di 26
ECassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 12 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 13 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 14 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 15 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 16 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 17 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 18 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 19 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 20 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 21 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 22 di 26
ECassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 23 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 24 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 25 di 26
Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale
Foto 26 di 26

Cassina de'Pecchi Presepe vivente 24esima edizione a Cascina Casale

Grande partecipazione ieri pomeriggio, domenica 18 dicembre, al tradizionale appuntamento con il Presepe vivente di Cassina.

Il corteo dei figuranti è partito dall'oratorio ed è arrivato a Cascina Casale, dove è stato allestita l'ambientazione tipica dell'epoca in cui nacque Gesù.

La 24esima edizione dal tema "E se Betlemme fosse qui" è stata un successo:

"Siamo contenti perchè è un momento molto sentito dalla cittadinanza, si respira la magia del Natale - ha spiegato l'assessora alla Cultura Lucia Marino, tra le ideatrici e organizzatrici della manifestazione - Ringraziamo i figuranti che hanno messo in scena il racconto della Natività calandosi nei panni dei pastori, angeli, Re Magi, Erode e tanti altri; un grazie di cuore va naturalmente a tutte le persone che hanno organizzato e alle associazioni per il nostro supporto prezioso".

Benemerenze, due menzioni e una Apedora

Cassina de'Pecchi consegna benemerenze
Foto 1 di 3

Cassina de'Pecchi consegna benemerenze a Cesare Canzi

Cassina de'Pecchi consegna benemerenze
Foto 2 di 3

Cassina de'Pecchi Menzione d'onore per Paola Bassarov

Cassina de'Pecchi consegna benemerenze
Foto 3 di 3

Cassina de'Pecchi Menzione d'onore per Cristina Melideo

Al termine della sacra rappresentazione ha preso la parola la sindaca Elisa Balconi che ha spiegato come quest'anno per scegliere a chi consegnare il prestigioso riconoscimento dell'Apedora siano stati i cittadini attraverso una votazione.

A ricevere il premio è stato Cesare Canzi, volto noto in paese perchè da parecchi anni attivo nella società: il 63enne di Sant'Agata, infatti, è tra i più attivi ad esempio nell'organizzare la musica e i fuochi pirotecnici durante la tradizionale festa di San Fermo.

Menzioni anche per Cristina Melideo, docente da circa dodici anni della scuola di italiano per stranieri promossa dalla cooperativa La Speranza in via Roma, e Paola Bassarov che da 36 anni si impegna quotidianamente come responsabile della Caritas.

Seguici sui nostri canali