Attualità
Ambiente

Il Pirellone approva il Piano di indirizzo forestale, per il Parco Adda nord è un'opportunità da non mancare

Il documento permetterà agli amministratori del Parco di intervenire in maniera più efficace per la gestione e la valorizzazione dell'area verde nata attorno all'Adda.

Il Pirellone approva il Piano di indirizzo forestale, per il Parco Adda nord è un'opportunità da non mancare
Attualità Trezzese, 19 Febbraio 2022 ore 17:44

Un nuovo strumento che permetterà agli amministratori dell’ente di avere maggiori poteri per quanto riguarda la gestione e la valorizzazione del patrimonio forestale dell’Adda Martesana: è stato approvato a gennaio 2022 il Pif, il Piano di indirizzo forestale per le aree verdi della Lombardia.

Meno burocrazia e più finanziamenti per il Parco Adda nord

Con l'approvazione di questo atto, Regione Lombardia apre la strada a una semplificazione della burocrazia e delle tempistiche per l’autorizzazione dei tagli programmati delle piante all’interno delle aree boschive, nonché la possibilità di accesso a fonti di finanziamento destinate a tutti i territori del parco soggetti a pianificazione forestale. Un grosso aiuto per gli amministratori di Villa Gina, che potranno avere le mani (più) libere per la gestione del Parco.

Il Pif, infatti, se applicato correttamente dai gestori, avrà il compito di migliorare la gestione e la conservazione dei boschi, la loro ricostituzione nei casi di degrado e migliorare in generale il paesaggio naturalistico-forestale del parco. Inoltre, gli amministratori saranno chiamati a intervenire in materia di dissesto idrogeologico, per quanto riguarda la sicurezza da garantire ai visitatori e ai fruitori delle foreste e, infine, per il miglioramento della connessione fra le due sponde del fiume Adda, incentivando progetti sovracomunali in materia di turismo e cultura.

Luigi Esposito, consigliere del Parco: "E' un documento cucito su misura per la nostra area protetta"

Queste le parole di Luigi Esposito, membro del Consiglio di gestione del Parco:

"Il Pif è uno strumento appositamente cucito su misura rispetto alla realtà territoriale della nostra area protetta. Da un lato semplifichiamo tutta quella parte burocratica e normativa per quanto riguarda i tagli colturali boschivi con notevoli vantaggi per l’utenza interessata e dall’altra permetterà a noi, come ente Parco, di intervenire in maniera più mirata".

Zona Conche
Foto 1 di 3

conche fiume adda paderno

Zona Incile Paderno d'Adda
Foto 2 di 3

conche fiume adda paderno

WhatsApp Image 2022-02-18 at 00.48.47
Foto 3 di 3

conche fiume adda paderno

La notizia completa potete trovarla sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione online per Pc, Smartphone e tablet a partire da sabato 19 febbraio 2022.

Seguici sui nostri canali