Attualità
Riconoscimento

Il papà di PizzAut insignito dell'Onorificenza dell'ordine al merito della Repubblica

A Nico Acampora il prefetto di Monza ha consegnato la targa che celebra il cavalierato concessogli per il suo impegno nel sociale.

Il papà di PizzAut insignito dell'Onorificenza dell'ordine al merito della Repubblica
Attualità Martesana, 16 Dicembre 2022 ore 14:31

Un altro riconoscimento per il papà di PizzAut e assessore a Cernusco sul Naviglio Nico Acampora che ieri, giovedì 15 dicembre, presso la sede della Prefettura di Monza e della Brianza è stato premiato con la prestigiosa onorificenza dell'ordine al merito della Repubblica. Un titolo consegnato direttamente dal presidente della Repubblica attraverso le mani del prefetto monzese Patrizia Palmisani. Alla premiazione erano presenti il sindaco di Cernusco sul Naviglio Ermanno Zacchetti  e l'assessore di Muggiò Michele Testa. 

Nico Acampora premiato per PizzAut

Come si legge dal sito PrimaMonza.it, l'assessore cernuschese (ma residente a Muggiò, ossia in provincia di Monza e Brianza), ha ottenuto il titolo di cavaliere per l'impegno sociale dimostrato attraverso la creazione di una realtà lavorativa che mette al centro i ragazzi affetti da autismo. Un impegno autobiografico, partito dalla sua esperienza di educatore e dall'avere un figlio  autistico.

Fondatore e presidente del celebre locale gestito da ragazzi autistici PizzAut, Domenico Acampora è nato in una famiglia di migranti napoletani giunti al Nord in cerca di lavoro.

È cresciuto a Cernusco sui Naviglio dove i suoi genitori gli hanno insegnato il coraggio e l'importanza di saper comunicare e lottare sempre per i diritti di tutti, soprattutto dei più fragili.
Gli insegnamenti familiari gli sono stati di sprone e supporto quando ha toccato con mano le difficoltà vissute quotidianamente dalle persone autistiche: ha così deciso di prodigarsi per l'innovazione delle iniziative di inclusione sociale e lavorativa di persone con autismo ed ha dedicato il suo intero percorso lavorativo alla progettazione e al coordinamento di numerosi servizi e progetti socio pedagogici, in qualità di formatore in collaborazione con istituti scolastici e in qualità di relatore a convegni sul tema del sociale.

Nel 2017 poi l'inizio di un grande sogno: Acampora ha avviato il progetto di inclusione sociale noto con il nome di
“PizzAut”, una pizzeria interamente gestita da ragazzi autistici che, coinvolti in un percorso di lavoro e indipendenza, hanno dimostrato significativi miglioramenti delle loro capacità e abilità, con positivi riflessi sul comportamento e la socialità.

Il progetto “PizzAut” è un laboratorio di inclusione sociale nato tra la Città Metropolitana di Milano e la Brianza e costituisce una iniziativa unica nel suo genere. In poco tempo sono stati moltissimi i genitori e le famiglie che si sono avvicinati a tale realtà, nella quale i ragazzi autistici hanno l'opportunità di essere valorizzati attraverso il lavoro.

Seguici sui nostri canali