Attualità
La decisione

Il Covid si fa ancora sentire, niente bacio alle reliquie dei Magi a Brugherio

La celebrazione dell'Epifania e degli "Umitt", le statuette che secondo la tradizione custodiscono le falangi dei Tre Re

Il Covid si fa ancora sentire, niente bacio alle reliquie dei Magi a Brugherio
Attualità Brugherio, 05 Gennaio 2023 ore 08:27

Entrano nel vivo a Brugherio le celebrazioni per l'Epifania e per gli "Umitt", le statuette che secondo la tradizione custodiscono le falangi dei Magi donate da Sant’Ambrogio alla sorella Marcellina, monaca nel convento che nel corso dei secoli è stato trasformato nella Cascina Sant’Ambrogio.

Il Covid si fa ancora sentire: niente bacio alle statuette

Anche quest'anno, però, complice la situazione pandemica ancora in corso, non sarà possibile baciare le statuette, ma soltanto rendere omaggio al reliquiario con un inchino. Oggi, giovedì 5 gennaio 2023, alle 18, è prevista la Messa vigiliare nella parrocchia di San Bartolomeo. A celebrarla sarà il vescovo di Novara Franco Giulio Brambilla. Poi il reliquiario sarà di nuovo esposto nella parrocchia centrale domani, venerdì 6 gennaio, dove alle 16 si concluderà con una preghiera il corteo con i figuranti, la cui partenza è prevista dall’oratorio San Giuseppe di via Italia alle  15,30.

Il "tour" degli "Umitt" nelle parrocchie

Gli "Umitt" saranno poi esposti anche nella chiesa di Sant’Albino, in via Adda 46, sempre domani, 6 gennaio, durante la messa delle 10. Sabato, invece, le reliquie dei Tre Re alle 18:30 saranno alla parrocchia di San Paolo di piazza Don Camagni. E per finire, domenica 8 gennaio, alle 10, presso la parrocchia San Carlo in via Pier Giorgio Frassati 15.

Seguici sui nostri canali