L'iniziativa

Il Comune di Cologno Monzese si trasforma per un giorno in hub vaccinale

Oggi, domenica 27 giugno 2021, il primo Vax day in Villa Casati. Si replicherà martedì 29 nella sede dell'Avis.

Il Comune di Cologno Monzese si trasforma per un giorno in hub vaccinale
Attualità Martesana, 27 Giugno 2021 ore 09:31

Il Comune di Cologno Monzese si trasforma per un giorno in hub vaccinale. Oggi, domenica 27 giugno 2021, il primo Vax day in Villa Casati. Si replicherà martedì 29 nella sede dell'Avis.

Vax day in Comune per gli over 60 non ancora immunizzati

L'avvio del Vax day era in programma alle 8. Ma già poco dopo le 7 i primi colognesi over 60 si sono presentati davanti ai cancelli della Villa Casati di via Mazzini. Se il buongiorno si vede dal mattino, l'iniziativa fortemente voluta dall'assessorato ai Servizi sociali guidato dal vicesindaco Daniela Dattilo sta ottenendo il risultato sperato: ossia intercettare i cittadini sopra i 60 anni di età non ancora vaccinati. A gestire l'accoglienza sono i volontari del Nucleo comunale di Protezione Civile.

Il Comune di Cologno Monzese, in collaborazione con i medici di Medicina generale, l'Ats e l'Asst Nord Milano, ha organizzato due giornate vaccinali dedicate ai cittadini over 60, residenti o domiciliati a Cologno, oppure seguiti da un medico di famiglia con studio in città, che non sono ancora vaccinati e che non abbiano prenotato sul portale regionale.

Non servirà la prenotazione

Non servirà la prenotazione: basterà avere con sé la propria tessera sanitaria e la carta d’identità. I Vax days si terranno sia oggi, domenica 27 giugno, dalle 8 alle 16, nella Sala Pertini di Villa Casati (via Mazzini) sia il 29 giugno, sempre dalle 8 alle 16, ma nella sede dell'Avis di via Turati 1. Per maggiori informazioni sulle modalità d’accesso è possibile telefonare allo 02-25308542 o scrivere a servizisociali@comune.colognomonzese.mi.it.

"Finalmente mi vaccino"

Tra i colognesi in attesa di essere chiamati per la somministrazione (viene inoculato il Johnson & Johnson, che non richiede la seconda dose di richiamo) c'era anche l'80enne Giovanna Cantalupo, accompagnata dalla figlia. Ha dovuto rinunciare nei mesi scorsi alla somministrazione per un piccolo problema di salute. Ora anche lei ha potuto ricevere il vaccino. "Sono fortunata, basterà una sola dose, così ci togliamo il pensiero - ha dichiarato - E' importante vaccinarsi, a Cologno purtroppo ci sono state tante vittime e tanti contagi". La "morsa" del Covid si è allentata, tuttavia la colognese crede (giustamente) che sia ancora importante la prevenzione. "Da lunedì 28 giugno potremmo non indossare più la mascherina all'aperto - ha aggiunto - Tuttavia io continuerò a metterla, non si sa mai".

3 foto Sfoglia la gallery