Attualità
Anniversario

Il circolo Acli di Masate celebra il 65esimo

Nato per volontà dell'allora parroco don Alfredo Tonolli.

Il circolo Acli di Masate celebra il 65esimo
Attualità Trezzese, 18 Marzo 2022 ore 11:39

Il 2022, segna un anniversario importante per il paese, quello del 65esimo del circolo Acli. Fondato nel 1957, grazie all’azione dell’allora parroco don Alfredo Tonolli.

Don Alfredo Tonolli

«Era stato don Tonolli ad acquistare Villa Staurenghi e farne la sede delle Acli - ha ricordato Diego Ripamonti, professore e esponente del gruppo - E lo stesso parroco, qualche anno dopo aveva invitato i soci a non perdere di vista il ruolo delle Acli e la valorizzazione del mondo del lavoro».

Tempi diversi e lontani in cui le Acli si adoperavano anche per far realizzare le case.

«Allora c’erano le Acli e la Cooperativa socialista e comunista - ha ricordato Gianrino Gariboldi, presidente Acli dal 1963 al 1970 e sindaco di Masate a cavallo tra gli anni 90 e i primi anni 2000 - L’Acli costruiva in una zona del paese dalle parti di via Roma e la cooperativa in un’altra verso via Monte Grappa».

Un'azione formativa

L’azione dell’Acli però si è concretizzata anche sul fronte formativo e culturale. Il circolo sorto in Villa Staurenghi riuniva le diverse generazioni e creava attività sportive e culturali che attiravano i masatesi.

«Si faceva politica con la P maiuscola - ha ricordato Gianpietro Castellazzi alla guida del circolo tra il 2007 e il 2015. Era un posto dove la gente trascorreva le serate e aveva modo di crescere sia da un punto di vista sociale sia culturale. Per me è stata un’esperienza estremamente formativa".

Dal 2015 le Acli non possono più contare sulla storica sede di Villa Staurenghi.

«Ci sono stati problemi finanziari a causa dei gestori - ha ricordato Castellazzi - E abbiamo restituito le chiavi alla parrocchia che è proprietaria delle struttura».

Una settantina di soci

«Attualmente contiamo una settantina di soci - ha spiegato Ripamonti - E per le nostre attività ci appoggiamo ai gruppi di Gorgonzola o maggiormente a quello di Trecella».

Per celebrare il 65esimo l’attuale presidente Davide Gariboldi ha intenzione di organizzare una serie di eventi, come gli incontri con Domenico De Lisi, vicepresidente del centro Padre Nostro di Brancaccio, Palermo e presidente del circolo Acli don Pino Puglisi di Brancaccio, in programma venerdì prossimo alle 20.45 alla Megaditta di Basiano in via San Basilio 7, per la comunità, e il giorno successivo alle 10 per i ragazzi delle secondarie.

Seguici sui nostri canali