Attualità
Incredibile

Il camion dei rifiuti abbatte la sbarra del palazzo, scappa, ma viene visto. Rimborso negato per un cavillo

Gli inquilini di un condominio di Cassano d'Adda chiedono dalla scorsa estate un risarcimento a Cem Ambiente.

Il camion dei rifiuti abbatte la sbarra del palazzo, scappa, ma viene visto. Rimborso negato per un cavillo
Attualità Cassanese, 30 Ottobre 2021 ore 15:30

Niente soldi dall'assicurazione. E' quello che si sono sentiti rispondere i condomini  di un palazzo di Cassano d'Adda la cui sbarra metallica era stata abbattuta la scorsa estate da un camion addetto alla raccolta dei rifiuti. Che poi era scappato.

Niente risarcimento, manca un dettaglio

I residenti di un palazzo di via Dante Alighieri a Cassano d'Adda sono da tempo sul piede di guerra. E' dal 20 luglio 2021 che aspettato invano un rimborso da parte di Cem Ambiente (la società a capitale pubblico che si occupa dei servizi legati ai rifiuti urbani).

Il veicolo della nettezza urbana si era fermato per raccogliere i rifiuti del multipack presenti nei cassonetti e aveva danneggiato irrimediabilmente la sbarra metallica bianca e rossa atta a impedire l'accesso alla proprietà privata da parte di estranei.

Una testimone oculare sostiene di avere visto il conducente fermarsi, constatare il danno e allontanarsi. Ma non ha preso il numero di targa. E' per questo che la compagnia di assicurazione di Cem Ambiente, proprietaria del mezzo, si è rifiutata di aprire un sinistro.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 30 ottobre 2021.