Menu
Cerca
Il caso

Grezzago, via Liguria resta chiusa per colpa… di un cartello

C'è tutto: la segnaletica, la pulizia e l'ordinanza del sindaco. Ma uno dei cartelli installati non è corretto e va cambiato.

Grezzago, via Liguria resta chiusa per colpa… di un cartello
Attualità Trezzese, 28 Aprile 2021 ore 15:44

Via Liguria a Grezzago è ancora chiusa. Questo nonostante nei mesi scorsi sia stata ripulita, sia stata realizzata la segnaletica e la scorsa settimana il sindaco Gilberto Barki abbia firmato un’ordinanza che ne disciplina la viabilità. Qualcosa però è andato storto…

Via Liguria ancora sbarrata

Sembrava finalmente la volta buona. Dopo la firma del sindaco Barki sull’ordinanza per la sua riapertura, via Liguria, che in passato era stata chiusa per la paura che diventasse un campo nomadi, era pronta ad accogliere di nuovo il traffico in accesso alla zona industriale. Una cambiamento importante per la viabilità del paese. In passato infatti diversi mezzi pesanti sono rimasti incastrati nelle vie del centro dopo aver percorso via Lazio. Ora invece l’Amministrazione ha deciso di impedire loro l’accesso all’abitato di Grezzago e obbligarli ad accedere alla zona industriale o da via Abruzzi oppure svoltando obbligatoriamente su via Liguria dopo aver lasciato la Sp179 e aver imboccato via Lazio. Peccato però che nonostante tutto sembri pronto via Liguria resta ancora sbarrata.

Manca… un cartello

E allora perché è tutto ancora bloccato? A spiegarlo è lo stesso sindaco.

C’è un problema con la segnaletica verticale – ha sottolineato Barki – Il divieto di transito con svolta obbligatoria su via Liguria non va bene così com’è e va cambiato. Dobbiamo infatti installare quello apposito per i mezzi pesanti e spostarlo di alcuni metri. Senza queste modifiche non possiamo procedere alla riapertura. Polizia Locale e uffici si sono già attivati, è stato fatto l’ordine e non appena il cartello verrà consegnato lo installeremo e la questione sarà chiusa.