Curiosità

Grezzago non aveva un gonfalone per le cerimonie (ora l'ha comprato)

Durante gli eventi ufficiali il paese non era rappresentato, come accade per tutti gli altri, dal suo stemma.

Grezzago non aveva un gonfalone per le cerimonie (ora l'ha comprato)
Attualità Trezzese, 15 Giugno 2021 ore 10:40

Il gonfalone è una presenza istituzionale costante. C'è nelle sale dove si svolge il Consiglio comunale, durante le celebrazioni del 25 Aprile o del 2 Giugno e in generale rappresenta un paese durante eventi ufficiali e solenni. Funziona così ovunque, ma non a Grezzago. Il Comune non aveva infatti un suo gonfalone per le cerimonie fino a pochi giorni fa.

Il gonfalone di Grezzago... non esisteva

Scudo azzurro con due leoni gialli e una ruota a quattro raggi dello stesso colore. Questo è lo stemma del Comune di Grezzago, che dovrebbe essere rappresentato anche sul gonfalone che tradizionalmente accompagna le istituzioni durante gli eventi ufficiali. Il condizionale è d'obbligo perché fino a pochi giorni fa Grezzago un suo gonfalone non lo aveva. A farlo notare, ormai qualche tempo fa, era stato il presidente della sezione locale dell'Associazione nazionale combattenti e reduci Pierluigi Pozzi.

A ogni evento ce l'avevano tutti, tranne Grezzago - ha confermato - Era ora di porre fine a questa grave mancanza.

La sua insistenza è stata premiata e il sindaco Gilberto Barki ha deciso di rivolgersi a un'azienda specializzata e fare realizzare lo stendardo, che è stato consegnato nei giorni scorsi.

Abbiamo colmato un'assenza pesante - ha sottolineato il primo cittadino - Nessuno prima di noi ci aveva pensato. Io durante gli eventi a cui ho presenziato come sindaco, mi ero reso conto che soltanto noi non ce l'avevamo.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 12 giugno 2021.