Attualità
il progetto

Gorgonzola sogna una scuola da 5milioni di euro

L’Amministrazione punta a intercettare un bando regionale per finanziare la Primaria di via Sondri con 4,8milioni di euro

Gorgonzola sogna una scuola da 5milioni di euro
Attualità Martesana, 24 Marzo 2022 ore 16:05

Una nuova scuola innovativa, progettata per rispondere alle esigenze di didattica online e digitale. Questa l’idea alla base del documento con cui il Comune di Gorgonzola ha partecipato al bando “Spazio alla scuola”.

Una nuova scuola per il Comparto C6

L’idea nasce dalla necessità di creare un plesso scolastico per gli abitanti del nuovo Comparto C6. Per finanziarla, il Comune vorrebbe intercettare 4,8milioni di euro. Un progetto impegnativo, che guarda al futuro del quartiere che a pieno regime potrà accogliere non meno di 2.000 persone, come ha spiegato il vicesindaco e assessore all’Istruzione Ilaria Scaccabarozzi:

Come Amministrazione comunale stiamo facendo una valutazione dei fabbisogni scolastici sul lungo periodo. Con un nuovo quartiere e più famiglie si rende necessario un polo scolastico aggiuntivo e il bando regionale potrebbe dare una mano in termini economici alla sua realizzazione.

La vittoria del finanziamento impegnerebbe il Comune a ultimare i lavori entro una data ben precisa. Per poter ricevere i fondi, infatti, i Comuni sono tenuti a ultimare i lavori entro il 30 novembre 2026, pena la revoca totale del contributo.

L’idea alla base del progetto

Nel progetto, approvato in linea tecnica con una delibera di Giunta mercoledì scorso, conclusione dei lavori e collaudo dovrebbero avvenire nel 2025.
L’edificio immaginato nella proposta dell’Amministrazione sarebbe in grado di ospitare dieci classi su due piani, per un totale di 250 alunni. Oltre alle aule, la scuola disporrebbe anche di infermeria, biblioteca, palestra, mensa (con un refettorio per i bambini della scuola dell’infanzia).
Il documento, però, parte dalle esperienze e necessità che hanno caratterizzato la scuola negli anni della pandemia per suggerire la realizzazione di spazi in linea con le necessità della didattica digitale integrata. Da qui nasce l’idea di una struttura dotata di ambienti innovativi, pensati per ospitare attività integrative di varia natura e fare della scuola un centro di apprendimento e aggregazione territoriale.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 19 marzo 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter