Attualità
rilancio sociale

Giovani in difficoltà e pandemia, arriva "Open mind" per spiccare il volo

Tre laboratori e un gioco finale per aiutare 36 giovani del Trezzese e del Vimercatese con disabilità, difficoltà socio-economiche, studenti o persone senza un’occupazione

Giovani in difficoltà e pandemia, arriva "Open mind" per spiccare il volo
Attualità Trezzese, 18 Gennaio 2023 ore 18:24

Un progetto che offre svariate opportunità di formazione per giovani affetti da disabilità, difficoltà socio-economiche, studenti e persone senza un’occupazione e formazione  le cui problematiche si sono inasprite a causa della pandemia.

Cos'è "Open mind"

Il progetto si chiama "Open mind", è pensato per i giovani del Trezzese e del Vimercatese ed è stato presentato questa mattina, mercoledì 18 gennaio,  in occasione di una conferenza che si è tenuta nella Biblioteca Civica di Vimercate. Presente Luigi Losa,  vicepresidente della Fondazione Comunità Monza e Brianza che ha finanziato l'iniziativa (attraverso il Fondo Giovani Energie), co-progettata in collaborazione con diversi enti e associazioni del territorio.

"Open mind" si inserisce nella cornice di un altro progetto, "My B Land",   sostenuto da Fondazione Cariplo che ha aperto un bando a novembre 2022 e che già l'anno scorso aveva dato origine al fondo territoriale Giovani Energie, Connessioni generative.

Bando, che è stato vinto da Bloom di Mezzago, Cooperativa sociale Ippocampo di Vimercate e da Sloworking in collaborazione con alcune scuole del territorio, tra cui l’istituto Ezio Vanoni di Vimercate.  E proprio presso questi realtà si terranno alcuni dei laboratori previsti dal progetto.

Giovani del Trezzese protagonisti

La proposta è rivolta a 36 ragazzi del territorio del Vimercate e del Trezzese,  tra i 16 e i 25 anni, che siano residenti, studenti o beneficiari dei servizi sociali. L'intento è di collegare tra loro realtà del territorio rendendo disponibili degli spazi per dare la possibilità ai ragazzi di aprirsi le porte verso il mondo del lavoro.

Tre laboratori

Per prepararli a questo passo importante verranno avviati tre laboratori differenti da 30 ore ciascuno, divisi in pratica e teoria. Il primo è il Laboratorio Discover Vimercate, che ha lo scopo di formare gli studenti nel campo del turismo e del marketing, avvicinandoli alla sperimentazione di foto, video, interviste, scrittura e contenuti del mondo digitale.

Il secondo è il Laboratorio tecnico per lo spettacolo, che offre un percorso formativo di avvicinamento agli impianti professionali e ai nuovi processi di digitalizzazione che stanno nascendo.

Infine, il terzo ed ultimo è il Laboratorio di digitalizzazione e web promotion, che volge all'apprendimento della creazione di siti web, contenuti social e molto altro nel campo della tecnologia.

Urban game obiettivo finale

Ciò che tutti i percorsi hanno in comune è l'obiettivo finale, che consiste nella realizzazione dell'Urban Game, un gioco ideato per promuovere la valorizzazione e la conoscenza del territorio organizzato e gestito dagli stessi ragazzi. Per questa iniziativa la partenza è programmata dal Must, il Museo del Territorio  che ha sede a Villa Sottocasa, a Vimercate, dal quale poi si svilupperà il percorso in differenti tappe, molto simile ad una caccia al tesoro.

Ogni volta che i partecipanti troveranno un indizio, leggibile attraverso lo scanner di un QR CODE lungo l'itinerario, conosceranno un'altra parte di storia del territorio e avranno indizi per il raggiungimento della tappa successiva.

Presenti alla conferenza stampa diversi presidenti di gruppi e associazioni che hanno vinto lo scorso anno il bando Call For Ideas collegato al fondo Giovani Energie, Connessioni Generative, tra cui: Aeris, Atipica, Consorzio CSeL, DelleAli Teatro, Il Visconte di Mezzago, Industria Scenica, Ippocampo cooperativa sociale onlus, sodalizio Joomla! Lombardia, La Grande Casa cooperativa sociale onlus ed infine l'associazione Sloworking.

Il vicepresidente di Fondazione Comunità Monza e Brianza

“Questa è un’occasione che apre a nuovissime realtà, per molti inaccessibili e nuovo possibilità di lavoro - ha spiegato Losa - I giovani interessati potranno iscriversi attraverso il sito openmind.mb.it entro il 3 febbraio. L'inizio dei lavori è previsto per il 17 febbraio attraverso u  percorso che si concluderà entro maggio per poi sfociare, a giugno nell'Urban Game".

Seguici sui nostri canali