Attualità
Cultura

Exploit finale per la rassegna "Giugno music art" di Pessano

Ben oltre cento partecipanti alle letture di Dante che hanno concluso il ciclo di eventi tra la sala ex else e il parco Prinetti

Exploit finale per la rassegna "Giugno music art" di Pessano
Martesana Pubblicazione:

Si è concluso col botto il "Giugno music art" a Pessano con Bornago. Un intero mese all'insegna della musica e soprattutto della cultura e del divertimento.

Dante ha riempito il parco di Pessano

Ha segnato la storia della letteratura italiana, non poteva non conquistare un paese intero. E in effetti i versi di Dante Alighieri, autore della Divina Commedia, hanno riempito il parco Prinetti, portando il pubblico a un numero di partecipanti difficilmente eguagliabile in circostanze del genere.

Sabato 1 luglio 2023 la lettura di alcune terzine del Paradiso ha inebriato l'uditorio, che per qualche ora è entrato nell'universo del poeta fiorentino, grazie all'atmosfera magica in cui è stato immerso il giardino.

Circa 150 persone hanno trovato posto nella Limonaia del parco, e gratuitamente hanno potuto assistere alla piece.

Chiusura

E proprio con la poetica dantesca si è conclusa questa edizione della rassegna "Giugno music art", la seconda in totale, considerando che il ciclo di eventi era al suo esordio la scorsa estate. Un vero successo, come ha sottolineato l'assessora Maria Tomaselli.

Riccardo Moratti di Letterevive ha incantato ed emozionato una platea immensa, dando vita a una serata di grande interesse culturale che porteremo come ricordo per tutta l'estate.

Grazie a Fabio Vimercati, presidente dell'associazione Anaweel che ha organizzato questa edizione patrocinata dall'assessorato alla Cultura. Alla fine della serata la standing ovation per il grande artista ha parlato da sé. Un grazie anche a tutti i cittadini che hanno reso speciale la rassegna.

WhatsApp Image 2023-07-02 at 19.37.14
Foto 1 di 2

La serata della lettura del Paradiso

WhatsApp Image 2023-06-21 at 15.10.33
Foto 2 di 2

La lettura del Purgatorio (la settimana precedente)

Seguici sui nostri canali