Attualità
Protesta

Ex Sarinox, maestranze in sciopero

I lavoratori temono di perdere il loro posto di lavoro.

Ex Sarinox, maestranze in sciopero
Attualità Trezzese, 23 Febbraio 2022 ore 10:53

Maestranze in sciopero questa mattina, mercoledì 23 febbraio 2022, all'ex Sarinox di Basiano. L'azienda rischia la chiusura.

La protesta dei lavoratori

Sciopero e presidio di protesta di due ore questa mattina, mercoledì 23 febbraio alla Ssc, la ex Sarinox di Basiano. La data di oggi non è casuale. Nel pomeriggio infatti si terrà un incontro cruciale per il futuro dell'azienda, tra il curatore fallimentare e il comitato dei creditori. Il 28 febbraio, infatti, scadono i termini dell'affitto del ramo d'azienda e, per quella data, Ssc dovrebbe diventare proprietaria dell'azienda. I sindacati sperano e hanno chiesto una proroga dei termini in modo che possa essere trovata una soluzione. A novembre 2020 la Ssc affittò un ramo d'azienda e subentrò alla Sarinox in fallimento.

Tre scenari

Gli scenari possibili disegnati dai rappresentanti della Fiom alle maestranze scese in sciopero sono tre: la prima prevede una proroga dei termini per travare una soluzione; la seconda è il fallimento, la terza, la più auspicabile è l'accettazione della proposta dell'azienda e il passaggio della proprietà alla Ssc.

I dipendenti coinvolti

Il futuro della ex Sarinox riguarda una settantina di dipendenti. Una quarantina sono attualmente impiegati nella Ssc, mentre una ventina, rimasti alle dipendenze della Sarinox, si trovano attualmente in Cassa integrazione. I sindacati hanno sottolineato come l'azienda, attualmente, continui a lavorare e non manchino gli ordini e le commesse.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter