Attualità
Come aderire

Epatite C, già 135 adesioni alla campagna di screening dell'Asst Melegnano e della Martesana

Ecco l'elenco delle strutture dove è possibile aderire alla campagna di screening, dal lunedì al venerdì, nei punti prelievo e degenza.

Epatite C, già 135 adesioni alla campagna di screening dell'Asst Melegnano e della Martesana
Attualità Martesana, 17 Giugno 2022 ore 17:12

Sono già 135 le persone che hanno aderito alla campagna di screening per l'epatite C portata avanti da Asst Melegnano e della Martesana: 124 tramite i punti prelievo e 11 dai reparti.  Questi dunque i primi dati, tutti in incremento, dei cittadini che hanno aderito alla nuova campagna di monitoraggio dedicata all’infezione causata dal virus dell’epatite C che può provocare danni al fegato.

Epatite C, già 135 adesioni alla campagna di screening dell'Asst Melegnano e della Martesana

“Lo scorso 20 maggio - sottolinea il direttore sanitario dell’ASST Melegnano e della Martesana, Valentino Lembo – siamo stati tra i primi in Regione Lombardia a dare il via al monitoraggio e dal 6 giugno siamo operativi in tutte le nostre strutture sanitarie: reparti degenza e punti prelievo”.

Come funziona

L’ASST Melegnano e della Martesana, nell’ambito della campagna di screening per Epatite C, promossa dal Ministero della Salute, ha iniziato la fase di avvio. I cittadini nati fra il 1969 e il 1989, che devono intraprendere un percorso ospedaliero o sottoporsi a prelievo ematico, possono volontariamente e gratuitamente aderire alla campagna di screening, coordinata per la nostra ASST dal dott. Pierangelo Sarchi (direttore medico e referente aziendale per lo screening HCV).

In caso di positività viene assicurata la presa in carico dei pazienti nei due Centri di epatologia dell’ospedale di Vizzolo Predabissi e dell’ospedale di Cernusco Sul Naviglio, afferenti al dipartimento di Medicina diretto dal dott. Lucio Nicola Liberato. L’ASST Melegnano e della Martesana oltre a essere riconosciuta come Centro di primo livello, in cui viene effettuato il prelievo, è anche un Centro di secondo livello, nel quale viene validata la diagnosi e l’eventuale presa in carico dell’utente per il trattamento.

“L’infezione causata dal virus HCV – spiega il dott. Liberato – colpisce il fegato e ne causa un’infiammazione che se non curata tende a cronicizzare. Spesso è asintomatica, ma può condurre progressivamente alla formazione di fibrosi e cirrosi: rilevanti fattori di rischio per lo sviluppo del tumore epatico. L’epatite C è una minaccia latente, in gran parte dei casi chi ne è colpito se ne accorge solo allo stadio più avanzato. Per questo motivo la diagnosi precoce diventa fondamentale”.

L'elenco delle strutture dove sottoporsi a screening

Nel dettaglio, l’elenco delle strutture della ASST Melegnano e della Martesana dove è possibile aderire alla campagna di screening, dal lunedì al venerdì, nei punti prelievo e degenza:

  • Ospedale “Zappatoni” di Cassano d’Adda (Via Q. Di Vona 41, Cassano D’Adda)
  • Ospedale “Uboldo” di Cernusco sul Naviglio (Via Uboldo 21, Cernusco sul Naviglio)
  • Ospedale di Vizzolo Predabissi (Via Pandina 1, Vizzolo Predabissi)
  • Ospedale “S. Maria delle Stelle” di Melzo (Via Volontari del Sangue 5, Melzo)
  • Presidio Ospedaliero Territoriale di Vaprio D’Adda (POT) “Crotta Oltrocchi” (Via Don Moletta 22, Vaprio D’Adda)
  • Presidio Socio Sanitario Territoriale di Gorgonzola (PreSST) (Via Vincenzo Bellini 5, Gorgonzola)
  • Punto Prelievi di San Giuliano Milanese (Via Cavour 15, San Giuliano Milanese)
  • Punto Prelievi di Peschiera Borromeo (Via Matteotti 25, - Peschiera Borromeo)
  • Punto Prelievi di Paullo (Via Mazzini 17/19, Paullo)
  • Punto Prelievi di Melegnano (Via Pertini 1, Melegnano)
  • Punto Prelievi di San Donato Milanese (Via Fermi 1, San Donato Milanese)
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter