Attualità
Immobile

Ecomostro di Truccazzano, l'asta è andata deserta ancora una volta

La struttura occupa tutto il centro del paese ed è vuota e in rovina da anni

Ecomostro di Truccazzano, l'asta è andata deserta ancora una volta
Attualità Cassanese, 19 Dicembre 2022 ore 14:28

Ecomostro di via Scotti di Truccazzano, l'asta è andata deserta ancora una volta.

Ecomostro di Truccazzano, l'asta è andata deserta ancora

L’asta per l’immobile di via Scotti è andata deserta ancora una volta, nessuno si vuole "accollare" l’ecomostro.
Un edificio così grande e con così tante possibilità ma che nessuno vuole comprare: l’immobile di via Scotti rimane ancora una gigante scatola vuota che occupa tutto il centro del paese.
La struttura sarebbe dovuta diventare molte cose, sarebbe dovuta essere al servizio della comunità in primis. Casa dei nonni, uffici, forse ambulatori e spazi per attività, associazioni e cultura. Tuttavia, tra fallimenti e progetti andati male, i buoni propositi sono sfumati e il resto ormai è una storia che conoscono tutti: indimenticabile.
Anche perché l’ecomostro al paese nuoce: topi, insetti, verde infestate e fioccano da parte del Comune le ordinanze ad Ats, in parte già attuate per quanto riguarda una parziale pulizia e disinfestazione dell’area. Nessuno però vuole comprarlo.

Un buco nell'acqua, si ritenta ad aprile

L’ultima asta è stata a fine novembre, più di un milione di euro e qualche giorno di attesa, con tanta speranza da parte del sindaco Franco De Gregorio e ovviamente di tutta l’Amministrazione.

"Purtroppo anche quest’asta è andata deserta - ha affermato il primo cittadino - Ci siamo sentiti con la curatrice fallimentare che ci ha detto che la prossima verrà indetta a fine aprile, e si andrà ulteriormente al ribasso, poco più di 900mila euro. Se solo potessimo dividere in blocchi l’immobile, forse sarebbe tutto più facile".

Non resta che aspettare la primavera e tenere le dita incrociate.

Seguici sui nostri canali