Attualità
Volontari e mezzi in azione

Dopo l'incidente sulla MM2 a Bussero un servizio navetta grazie all'Associazione Anziani

Il Sindaco Vadori: «Ancora una volta tocca al territorio sopperire alle mancanze degli enti preposti»

Dopo l'incidente sulla MM2 a Bussero un servizio navetta grazie all'Associazione Anziani
Attualità Martesana, 02 Settembre 2022 ore 12:42

A seguito dell'incidente avvenuto mercoledì 31 agosto presso la stazione metropolitana di Bussero in cui una delle gru presenti per i lavori si è ribaltata, provocando danni alla struttura e la conseguente interruzione della linea nel tratto Cernusco-Gessate, e alla decisione decisione della magistratura di sequestrare l’area per le dovute verifiche e rilevazioni, il Sindaco Massimo Vadori ha contattato Atm, l’Agenzia Regionale per il Trasporto Pubblico Locale (TPL) e il rispettivo gestore, chiedendo e proponendo soluzioni alternative al servizio sostitutivo già offerto da Atm durante gli orari notturni estivi, che tuttavia non prevedeva fermate presso la stazione MM2 di Bussero.

Dopo l'incidente sulla MM2 a Bussero un servizio navetta grazie all'Associazione Anziani

Visto il carattere di urgenza della situazione, l’Associazione Anziani Bussero ha messo a disposizione i propri volontari e i propri mezzi offrendo un servizio di trasporto per i cittadini nel tratto Bussero-Cassina de’ Pecchi (fermata nei pressi della stazione dei Carabinieri), andata e ritorno. Il servizio navetta è gratuito e garantito nella giornata di oggi, venerdì 2 settembre, dalle 17 alle 20.30, con una possibile proroga, compatibilmente con le tempistiche dettate da Atm per il ripristino della linea metropolitana.

«Accertato che l’incidente non ha provocato danni alle persone, abbiamo immediatamente contattato tutti gli enti che potessero garantire un servizio sostitutivo che fosse efficiente e prontamente attivo. Purtroppo, le tempistiche dettate da Trasporto Pubblico Locale e Atm non rendevano possibile un’alternativa - ha spiegato il Sindaco Massimo Vadori. È grazie all’Associazione Anziani Bussero che siamo riusciti a trovare una parziale soluzione nell’immediato. A loro vanno i miei più sentiti ringraziamenti, a nome di tutta la cittadinanza. È comunque un rammarico constatare ancora una volta che le soluzioni debbano arrivare dal volontariato locale, anziché dagli organi che per primi dovrebbero garantire il servizio».

"Confido che nelle prossime ore, a seguito dei ripetuti solleciti che abbiamo inoltrato a Comune di Milano e ATM, possano venire individuate delle soluzioni operative idonee per garantire dalla giornata di lunedì 5 settembre un servizio di navetta da Bussero a Cassina in grado di assicurare l’accessibilità al servizio metropolitana".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter