Attualità
Impegno economico

Dalla Regione i soldi per la Tangenziale nord di Vaprio d'Adda

Un collegamento tra la Sp525 e la Sp104

Dalla Regione i soldi per la Tangenziale nord di Vaprio d'Adda
Attualità Trezzese, 29 Novembre 2022 ore 14:39

Investimenti e opere pubbliche, il Piano Lombardia va avanti e sono stati stanziati i soldi per la Tangenziale nord a Vaprio d'Adda.

Dalla Regione l'impegno economico le infrastrutture

"Prosegue l'attuazione degli interventi del Piano Lombardia, il programma di investimenti per le opere pubbliche che abbiamo realizzato anche per 'rimettere in moto' una parte della nostra economia contrastando gli effetti provocati dal Covid".

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, evidenziando che, con un recente decreto, sono stati assegnati ai soggetti beneficiari i contributi relativi a ulteriori 14 opere per un totale di 5,7 milioni di euro. Decreti analoghi per l'erogazione dei fondi sono stati approvati, negli ultimi due anni, per tutti gli interventi previsti dal Piano Lombardia.

Si tratta di 11 interventi stradali e tre interventi ciclabili con un costo di oltre 7 milioni di euro, di cui 5,7 milioni provenienti dal Piano Lombardia. Le nuove opere interessano i territori di sette province quali Bergamo, Brescia, Como, Monza-Brianza, Milano, Pavia e Varese.

L'impegno economico per la Tangenziale di Vaprio

Tra i progetti più significativi in termini di impegno economico spicca la realizzazione della Tangenziale nord a Vaprio d'Adda di collegamento tra la Sp525 e la Sp104, per 1 milione 720mila euro.

"Grazie al Piano Lombardia stiamo contribuendo alla ripresa economica della nostra Regione e, soprattutto, alla realizzazione di opere attese da tempo e gli enti locali faticavano a concretizzare per mancanza di risorse - ha commentato l'assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi - Interventi utili che riqualificano ed efficientano la mobilità e la viabilità, comprendendo non solo le grandi opere ma anche le cosiddette piccole opere, comunque decisive e necessarie per i contesti in cui si collocano".

Seguici sui nostri canali