Attualità
La storia

Dalla Costa d'Avorio a Pioltello sognando di diventare un calciatore professionista

Il 17enne Abdoulaye Tourè è un talento emergente che gioca a Pioltello. Il suo destino è stato influenzato dall'emergenza Covid-19.

Dalla Costa d'Avorio a Pioltello sognando di diventare un calciatore professionista
Attualità Martesana, 06 Dicembre 2021 ore 14:16

Una stella nascente del calcio con gli osservatori che gli hanno già messo gli occhi addosso. Dalla Costa d'Avorio ai campi di Pioltello inseguendo il sogno di diventare un professionista: la storia del 17enne Abdoulaye Tourè.

Una stellina dalla Costa d'Avorio

L'attaccante in forza alla prima squadra della Pioltellese, è arrivato in Italia dal suo Paese d'origine solo nel 2021. A causa dell'emergenza Covid, infatti, era rimasto bloccato in Costa d'Avorio, una situazione che gli aveva impedito di rispondere alla chiamata di una squadra inglese che milita nella Terza Divisione.

Così il padre, residente a Pioltello da anni, ha deciso di portarlo da lui in Italia. Una volta arrivato a Pioltello ha fatto un provino per la Pioltellese lasciando tutti senza parole.

Il sogno di Abdoulaye

In tanti anni di carriera non ho mai visto un giocatore così giovane e così forte. Suo padre era venuto da me a luglio facendomi vedere un video in cui il ragazzo palleggiava come un freestyler, non pensavo che in campo potesse avere questo impatto.

ha raccontato l'allenatore della Seconda categoria pioltellese Salvatore Masala. Al primo torneo amichevole giocato questa estate ha segnato 7 reti in tre partite, guadagnandosi la convocazione stabile in Prima squadra invece che nella Juniores dove avrebbe dovuto giocare.

Il sogno del ragazzo è quello di sfondare nel mondo del calcio e per questo si sta impegnando anche nello studio: frequenta due scuole serali per imparare la lingua e poter conseguire il diploma di licenza media.

Osservatori in fila

Intanto con le sue prestazioni e la sua umiltà ha già ottenuto il rispetto e la stima dei compagni di squadra che lo hanno soprannominato scherzosamente  "Turuzzo". Il grande salto verso categorie più nobili non tarderà ad arrivare: diversi osservatori hanno già messo gli occhi sulla stellina pioltellese che ora conta di guadagnarsi un futuro brillante a suon di gol.

Seguici sui nostri canali